La Dinamo porta 6 uomini in doppia cifra e batte l’Hapoel Holon

Coppe Europee Champions League

Dinamo Sassari-Hapoel UNET Holon 98-84
(26-14;25;-30;24-21;15-11)

Dopo lo scossone subito domenica contro la Betaland Capo d’Orlando, la Dinamo Sassari torna alla vittoria e ottiene il primo successo tra le mura amiche in BCL (secondo in generale), riuscendo a portare ben 6 uomini in doppia cifra (Jones, Bamforth, Planinic, Pierre e Hatcher).

Dopo la deludente partita contro Capo d’Orlando Polonara realizza subito due triple che regalano a Sassari l”8-2. Il grande ex Alexander è il principale terminale offensivo degli israeliani, ma grazie a un’ottima intensità in entrambe le metà campo la Dinamo incrementa il vantaggio: 15-6. Bamforth porta i padroni di casa il +12 (20-8), Planinic da una parte e Rice dall’altra tengono il match tra gli 8 e i 12 punti di scarto e si va al primo intervallo con la Dinamo avanti 26-14.

In apertura di secondo quarto Devecchi con una tripla firma il +15 per la Dinamo (29-14), Thomas e Alexander provano a riportare a contatto l’Hapoel (29-18), ma Sassari è precisa al tiro e con la tripla di Bamforth vola sul +17 (41-24). Il parziale di 0-6 degli ospiti vale il -11 (41-30), però ancora una volta i ragazzi di coach Pasquini riescono a reagire e mantengono il vantaggio sulla doppia cifra: 48-37 al 18′. Gli ultimi due minuti sono tutti di marca israeliana e al riposo il punteggio del PalaSerradimigni è 51-44.

Al ritorno degli spogliatoi le due squadre trovano con facilità la via del canestro e dopo 3′ il parziale è già di 8-8 (59-52). Polonara riporta Sassari sulla doppia cifra di vantaggio, ma sale in cattedra Rice che con 7 punti consecutivi regala all’Hapoel il -5 (66-61). Planinic è il grande protagonista degli ultimi minuti del quarto e grazie ai canestri del croato Sassari ricostruisce un solido vantaggio: 73-62. Il lay-up di Randolph e la tripla di Pnini chiudono il terzo periodo sul definitivo 75-65.

Sassari con Polonara prova l’ennesimo allungo, l’Hapoel complice il fallo antisportivo fischiato a Planinic ritrova il -10, ma il croato e uno scatenato Pierre permettono alla Dinamo di amministrare il vantaggio: 88-74. Il solo Thomas non basta agli ospiti per ritornare in partita e la Dinamo vince così il suo secondo match della Regular Season della BCL. Sassari batte Hapoel Holon 98-84.

Dinamo Sassari: Spissu 6, Gallizzi NE, Bamforth 15, Planinic 16, Devecchi 3, Randolph 2, Pierre 16, Jones 12, Hatcher 10, Polonara 18, Picarelli NE, Tavernari NE

Hapoel UNET Holon: Walden 0, Colman 3, Blatt 13, Mor NE, Pnini 17, Alexander 12, Harrush 0, Zach NE, Thomas 18, Rice 21

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.