La Dinamo Sassari sogna un nuovo Palazzetto

Home
Il Palaserradimigni potrebbe subire modifiche già dalla prossima stagione
Il Palaserradimigni potrebbe subire modifiche già dalla prossima stagione

Dopo aver completato in anticipo rispetto alle altre compagini di Serie A  il roster per la prossima stagione, la Dinamo Sassari ora sogna un nuovo Palasport.

Secondo quanto riporta il quotidiano locale “La Nuova Sardegna”, i dirigenti della squadra sarda hanno esposto il loro progetto al sindaco della città Nicola Sanna. L’accordo di massima con l’Amministrazione Comunale è stato raggiunto e ora il Comune di Sassari aspetta solo la proposta definitiva della Dinamo.
Ci sono tre opzioni differenti per la costituzione di un Palazzetto con un maggior numero di posti.

La prima è l’allargamento del Palaserradimigni da 5000 a 5900 posti e ciò richiede l’investimento di circa 4 milioni di euro e i lavori si svolgeranno al termine del campionato 2014-15 e anche se appare come il progetto più economico, è il meno accreditato visti gli oltre 30 anni di “vita” del Palazzetto sassarese.

La seconda invece prevede l’abbattimento della storica struttura sassarese e anche in questo caso i lavori verrebbero svolti nel corso della prossima estate e i posti della nuova arena sarebbero di 6800 posti. Il costo di quest’operazione si aggirerebbe intorno ai 12 mln di euro.

La terza opzione, che rappresenterebbe un vero e proprio sogno per i tifosi sassarese, è la costruzione di un nuovo Palazzetto tra gli 8 e i 10 mila posti in un’altra zona della città. I costi di quest’operazione appaiono proibitivi (circa 35 milioni di euro), ma la Dinamo diventerebbe la proprietaria dell’impianto e pertanto quest’idea stuzzica la mente del presidente Stefano Sardara.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.