La FIBA dirama un comunicato in cui spiega la sospensione della Russia

Home Nazionali

La situazione della Russia non è delle più rosee: la FIBA ha deciso di usare il pugno duro e sospendere la Federazione Russa da ogni attività e competizione. Di seguito la traduzione del comunicato ufficiale della FIBA:

Il comitato esecutivo della FIBA ha preso la decisione di sospendere con effetto immediato la Federbasket Russa(RFB) dopo aver preso visione dell’incapacità della stessa nel risolvere i persistenti problemi di natura istituzionale e legale che impediscono alla RFB di lavorare nelle condizioni adeguate e di mantenere il controllo e il governo sulla nazione. Tutto ciò è stato confermato anche dalla  di recente pubblicata sentenza della Corte nei confronti della RFB. 

Come conseguenza, la RFB perde i propri diritti come membro della FIBA e le sue rappresentative nazionali e i suoi arbitri ed ufficiali di campo sono esclusi da ogni attività e competizione ufficiale. 

Considerato il calendario con i suoi eventi e incontri più prossimi, la sospensione non influenzerà la partecipazione della rappresentative nazionali russe, degli arbitri russi e degli ufficiali di campo attualmente impegnati in delle competizioni o nell’Europeo Femminile di basket U18 che avrà inizio il 30 Luglio, come anche nelle competizioni di giovanili di 3×3.

Nell’atto di dimostrare i continui tentativi della FIBA di regolarizzare la situazione della Federazione Russa, il comitato esecutivo ha invitato la RBF a presentare una relazione sull’attuale situazione all’imminente incontro del FIBA Central Board che si terrà a Tokyo nelle giornate 8-9 Agosto. 

La FIBA si augura che la situazione si sia risolta per quella data affinché la sospensione possa essere revocata per permette il sano sviluppo del basket in Russia e la partecipazione della rappresentative nazionali russe alle competizioni FIBA.

https://twitter.com/FIBA/status/626474490160095232/photo/1

  •  
  •  
  •  

1 thought on “La FIBA dirama un comunicato in cui spiega la sospensione della Russia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.