La Fortitudo Bologna difende come sa fare e si aggiudica Gara 2 contro Agrigento

Home Serie A2 News Recap


MONCADA AGRIGENTO – KONTATTO BOLOGNA 51-57

(13-16, 13-14, 14-16, 11-11)

I biancazzurri devono arrendersi all’aggressività estrema di Bologna

Quintetti
AGRIGENTO: Buford, Piazza, Evangelisti, Chiarastella, Bell-Holter
BOLOGNA: Mancinelli, Legion, Ruzzier, Campogrande, Knox
Assenze

Agrigento e Bologna si presentano al PalaMoncada con tutti i giocatori a disposizione.

Foto Fortitudo Bologna 103

La gara

Partono bene gli ospiti che si portano subito sullo 0-4, Agrigento pareggia in poco tempo e, a metà quarto ancora equilibrio (6-6). Bologna propone un pressing asfissiante, in particolare Ruzzier su Piazza, Agrigento accusa il colpo concludendo poco e male e a fine quarto i bolognesi chiudono in vantaggio di tre lunghezze (13-16).

Nella seconda frazione ancora pressing e difese che hanno la meglio sugli attacchi, Bologna a metà frazione allunga leggermente fino a portarsi sul + 7 (17-24). I padroni di casa cominciano a recuperare qualcosa e vanno al riposo con un gap di 4 lunghezze sul punteggio di 26 a 30 (decisamente un’altra cosa rispetto al 48-48 di gara uno ndr).

Nella ripresa il tema dell’incontro non cambia, Mancinelli realizza la tripla del +7, a metà quarto, gli ospiti sono ancora in vantaggio di sei lunghezze (32-38), a quattro minuti dalla conclusione della terza frazione di gioco Candì pressa su Zugno, conquista palla e realizza il +8 34-42). Agrigento perde troppe occasioni per accorciare, tuttavia, Bologna non ne approfitta anzi, a fine quarto il gap torna a +6 (40-46).

Nell’ultima frazione di gioco bisogna attendere due minuti e mezzo per registrare il primo pesantissimo canestro da tre di Ruzzier che fa schizzare i suoi a più 9. Evangelisti non si arrende e prima realizza due su due dalla lunetta, poi mette a segno il canestro che porta Agrigento sotto di cinque. A metà quarto, Piazza centra la bomba del 47-50 che fa esplodere letteralmente il PalaMoncada . Tuttavia Agrigento continua a non sfruttare le occasioni per agganciare Bologna, Mancinelli invece non sbagli nei momenti più caldi. L’incontro si conclude sul 51-57.

Migliori in campo
AGRIGENTO: Evangelisti, 16 punti, 0 rimbalzi, 5/9 da due, 0/4 da tre
BOLOGNA: Mancinelli, 17 punti, 10 rimbalzi, 3/6 da due, 2/4 da tre

Peggiori in campo
AGRIGENTO: Bell-Holter, 2 punti, 3 rimbalzi, 1/3 da due, 0/2 da tre
BOLOGNA: Buona prestazione corale.

Tabellini

Moncada Agrigento: Marco Evangelisti 16 (5/9, 0/4), Alessandro Piazza 15 (2/5, 2/2), Quirino De laurentiis 6 (3/4, 0/2), Ryan Bucci 6 (3/7, 0/1), Albano Chiarastella 4 (2/2, 0/4), Perrin Buford 2 (1/4, 0/2), Damen Bell-holter 2 (1/3, 0/2), Innocenzo Ferraro 0 (0/0, 0/2), Ruben Zugno 0 (0/1, 0/0), Andrea Tartaglia 0 (0/0, 0/0), Mario Tartaglia 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Cuffaro 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 14 – Rimbalzi: 26 6 + 20 (Quirino De laurentiis 7) – Assist: 10 (Marco Evangelisti 5)
Kontatto Bologna: Stefano Mancinelli 17 (3/6, 2/4), Michele Ruzzier 9 (3/4, 1/2), Daniele Cinciarini 7 (1/5, 0/2), Justin Knox 6 (2/7, 0/0), Alex Legion 6 (2/7, 0/1), Luca Gandini 4 (1/1, 0/0), Leonardo Candi 4 (2/3, 0/1), Matteo Montano 4 (1/2, 0/0), Luca Campogrande 0 (0/0, 0/2), Nazzareno Italiano 0 (0/0, 0/0), Davide Raucci 0 (0/0, 0/0), Daniele Costanzelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 23 – Rimbalzi: 32 6 + 26 (Stefano Mancinelli 10) – Assist: 5 (Michele Ruzzier, Alex Legion 2)

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.