La Fortitudo Bologna fa suoi i premi di miglior italiano e miglior allenatore della stagione di A2 2018-19

Home Serie A2 News

Lega Nazionale Pallacanestro comunica il nominativo del miglior giocatore italiano della stagione, nell’ambito della quarta edizione dei Trofei LNP. I riconoscimenti premiano l’allenatore ed i giocatori che si sono maggiormente distinti nel corso della regular season 2018/2019 di Serie A2 Old Wild West.

Anche in questa occasione, a decretare i migliori interpreti della stagione tramite votazione sono stati i presidenti, gli allenatori e i capitani delle squadre di A2.

MIGLIOR ITALIANO 
Per la seconda volta, ad aggiudicarsi il riconoscimento come miglior giocatore italiano della Serie A2 Old Wild West è Guido Rosselli (Lavoropiù Bologna), con 180 voti. Vincitore anche dell’edizione 2016/2017 del premio con la maglia della Virtus Bologna, Rosselli, con una media di 10.7 punti, 4.5 rimbalzi e 4.7 assist, è stato uno dei protagonisti della cavalcata che ha riportato la Lavoropiù Bologna in Serie A. Secondo, con 111 voti, Amedeo Tessitori, impegnato nei playoff con la sua De’ Longhi Treviso, che ha preceduto l’altro biancoblu’ Matteo Fantinelli (Lavoropiù Bologna) con 80.

Rosselli verrà premiato domani, mercoledì 1° maggio, in occasione della gara di ritorno della Finale tra Lavoropiù Bologna e Virtus Roma che assegnerà il titolo di Campione d’Italia Serie A2.

 

Lega Nazionale Pallacanestro comunica il nominativo del miglior allenatore della stagione, nell’ambito della quarta edizione dei Trofei LNP. I riconoscimenti premiano l’allenatore ed i giocatori che si sono maggiormente distinti nel corso della regular season 2018/2019 di Serie A2 Old Wild West.

Anche in questa occasione, a decretare i migliori interpreti della stagione tramite votazione sono stati i presidenti, gli allenatori e i capitani delle squadre di A2.

MIGLIOR ALLENATORE 
Va a Bologna anche il titolo di miglior allenatore: con 173 voti, Antimo Martino è stato il più votato tra i tecnici della Serie A2 Old Wild West. Martino, che ha guidato la Lavoropiù Bologna al primo posto del girone Est con 25 partite vinte su 30, riportando la Fortitudo in Serie A, ha preceduto Cesare Pancotto (XL Extralight Montegranaro), al secondo posto con 132 voti, e Marco Sodini (Benfapp Capo d’Orlando), terzo con 92.

Martino verrà premiato domani, mercoledì 1° maggio, in occasione della gara di ritorno della Finale tra Lavoropiù Bologna e Virtus Roma che assegnerà il titolo di Campione d’Italia Serie A2.

Fonte: ufficio stampa LNP

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.