La Fortitudo si aggiudica il terzo posto nel quadrangolare di La Spezia

Home Serie A News

Seppur priva di Daniele Cinciarini e di Henry Sims, che ieri sera si è procurato una rocambolesca frattura scomposta alla mano destra, la Fortitudo Pompea supera la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro col risultato di 89-66.

I bolognesi hanno fatto il vuoto nel secondo quarto per poi gestire la partita, con Aradori e Stipcevic migliori marcatori e una prestazione solida anche da parte del classe 2000 Dellosto.

Le due formazioni si incontreranno nuovamente tra dieci giorni (24 settembre) a Pesaro, in occasione della prima giornata di campionato.

Parziali: 19-14; 45-26; 62-44; 89-66 (19-14; 26-12; 17-18; 27-22)

Fortitudo: Robertson 7, Aradori 20, Mancinelli 8, Dellosto 15, Leunen 8, Piazza 2, Simon ne, Fantinelli 5, Daniel 7, Stipcevic 17. All.: Martino.

Pesaro: Barford 10, Drell 17, Mussini 11, Pusica 3, Miaschi 3, Lydeka 5, Basso 5, Thomas 10, Totè ne, Zanotti 2. All.: Perego.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.