La Germania soffre nel primo tempo, ma col dominio di Schroder supera il Senegal

Home Nazionali World Cup 2019

Germania – Senegal 89-78

(14-12, 22-26, 30-23, 23-18)

La partita si apre con un break di 0-5 per il Senegal, la Germania passa a condurre dopo poco sul 14-9 con un canestro su alley-oop di Theis, ma poi non segna nei restanti 5′ scarsi del primo quarto, riuscendo comunque ad arrivare al 10′ avanti 14-12. Nel secondo periodo meglio il Senegal che, dopo essere andato a -7 su una tripla di Voigtmann, ricuce il divario fino a 26-24. I tedeschi continuano ad avere difficoltà nel trovare punti e vengono addirittura raggiunti e superati a 2′ dall’intervallo con una tripla di Faye. Tra liberi e palle perse si conclude il primo tempo col Senegal avanti 36-37.

Il vantaggio africano dura poco nel terzo quarto: dopo poco più di 1′ è Dennis Schroder da tre a riportare avanti la Germania, il Senegal dà comunque battaglia e torna in vantaggio con Faye, raggiungendo il +4 con una tripla di Sambe. Lo strappo decisivo i tedeschi lo danno negli ultimi 3′ di terzo quarto, quando Lo serve due assist per le triple di Voigtmann e Schroder, che lanciano la Germania sul 66-60 al 30′. Benzing e ancora Voigtmann, assistiti da Schroder, scrivono il +11 ad inizio quarto quarto: è l’affondo decisivo, perché il Senegal non si riprende più. La Germania tocca anche il +15 e alla fine vince 89-78.

Germania: Schroder 24 (+12 assist), Voigtmann 14, Theis 14.

Senegal: Ndour 17, Faye 17, Ndoye 11.

Foto: fiba.basketball

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.