La Grissin Bon passeggia al PalaBigi su una Germani Brescia incerottata

Home Serie A Recap

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – GERMANI BASKET BRESCIA  103-70 

(36-17; 16-18; 30-16; 21-19)

della valle reggio emiliaQuintetti: Needham, Della Valle, Aradori, Polonara, Cervi; Vitali, Laganà, Landry, Burns, Bergreen.

Assenze: per i padroni di casa primo match dopo tanti mesi con tutti gli effettivi a referto nonostante Williams non prenderà parte alla sfida così come Lee Moore per gli ospiti che oltre a Michele Vitali faranno a meno anche di David Moss per un problema al ginocchio.

Stato di forma: Reggio arriva dalla vittoria di Pesaro dopo un periodo nero, nerissimo. La Leonessa dal canto suo non è nella sua miglior fase stagionale con 3 sconfitte consecutive all’attivo.

burns bresciaLa gara:  Brescia in enorme emergenza parte a zona e viene subito punita da Della Valle dall’arco. In soli 3 minuti la Reggiana vola sul 14-4 grazie al 4/4 da 3 punti mentre la Leonessa si affida al suo leader Landry come unico terminale offensivo. Non smette di martellare dalla lunga distanza la Grissin Bon che in 7 minuti è già a +13 e, al termine del primo quarto, comanda sul 36-17 tirando 8/13 dai 6,75. Per gli ospiti si preannuncia una partita davvero difficile, affidandosi completamente a Marcus Landry, già autore di 16 punti in 11 minuti. Il secondo periodo vede i biancorossi controllare l’incontro cercando maggiormente il gioco interno trovando punti facili. L’incontro si stabilizza su un vantaggio reggiano che oscilla fra i 16 e 20 punti chiudendosi, dopo 20 minuti, sul 52-35.

Rientra bene la Leonessa sul parquet con un parziale di 7-2 poi un fallo di frustazione di Vitali da il là ad un nuovo parziale biancorosso che non perdona nulla, volando sul +26. Landry espulso per proteste dopo un antisposrtivo(molto fiscale) segna la fine virtuale della contesa con la Grissin Bon che a 10 dal termine è in vantaggio per 82-51. Gli ultimi 10 minuti sono garbage time che serve alle squadre per far giocare chi deve recuperare dagli infortuni ed i giovani. Brescia ha il grande merito di non smettere di buttarsi su ogni pallone nonostante il crudele passivo, mentre i padroni di casa arrotondano il punteggio. Finisce 103-70.

Migliori: RE: Della Valle, 19 punti e 18 di valutazione in 26 minuti; BS: Burns, 22 punti e 14 rimbalzi in 34 di gioco

Tabellini: REGGIO EMILIA: Aradori 10, Needham 11, Polonara 11, Reynolds 13, Della Valle 19, De Nicolao 13, Strautins 10, Kaukenas 12, Cervi 4, Gentile, Williams ne.

BRESCIA: Moore ne, Bergreen 14, Vitali 9, Landry 19, Laganà, Bolis 2, Nyonse, Vertova 1, Burns 22, Bushati 3.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.