La Lighthouse Trapani interrompe la striscia negativa vincendo in trasferta su Casalpusterlengo

Serie A2 Recap

 

ASSIGECO CASALPUSTERLENGO – LIGHTHOUSE CONAD TRAPANI 61-72

(16-21; 15-9; 24-20; 12-16)

trapani

La Lighthouse Conad Trapani dopo 4 sconfitte consecutive interrompe la striscia negativa espugnando il Campus di Codogno, nonostante le assenze di Filloy e Tommasini. Siciliani trascinati dal duo americano e da un Renzi padrone del pitturato. L’Assigeco Casalpusterlengo paga un secondo quarto con soli 9 punti che ha condizionato tutto il resto del match, giocato in una continua rincorsa sena frutti. Da segnalare la prova di Poletti con 18 punti e 12 rimbalzi. I siciliani raggiungono così i lombardi a quota 22 al settimo posto in coabitazione. L’Assigeco parte bene con un parziale di 6-0, ma gli americani di Trapani ricuciono lo strappo e dopo 2.30 siamo sul 10-10. Mays e Renzi sono i protagonisti del primo allungo dei trapanesi con un parziale di 17-6, mentre per i padroni di casa la baracca è tenuta in piedi principalmente da Poletti e Fultz. Il primo quarto si conclude 16-21. L’Assigeco continua con le difficoltà realizzative, mentre Okoye si iscrive al match con 5 punti consecutivi per il +10 Lighthouse dopo 3.30 (18-28). Per quasi  4 minuti nessuna delle due squadre riesce a segnare dal campo, prima che Viglianisi  con i primi 5 punti della sua partita firmi il massimo vantaggio Trapani (+11) con 1 minuto da giocare. I liberi di Mays fissano il punteggio all’intervallo lungo sul 25-36. Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia, infatti con la tripla di Viglianisi la Lighthouse raggiunge il nuovo massimo vantaggio sul 32-46 a 6.23 dalla fine del quarto.  Con un parziale di 9-2 l’Assigeco prova a ricucire lo strappo, e il tiro in sospensione di Poletti dà il -6 a Casalpusterlengo a 1.25. Mays con la tripla ci mette una pezza e si va al 4° quarto sul 49-56. Trapani ancora con zero punti dalla panchina. Okoye e Renzi si caricano gli amaranto sulle spalle e riportano gli ospiti sul +11 con 6.09 da giocare, l’Assigeco sbaglia troppi tiri e non riesce a fare il break decisivo per rientrare in partita: nei primi 6 minuti dell’ultimo periodo trova solo 4 punti da Poletti (di cui un solo canestro dal campo). Il canestro di Okoye a 4 dalla fine per il + 14 chiude di fatto il discorso. Gli ultimi minuti servono solo per le statistiche: Trapani vince col punteggio di 61-72.

ASSIGECO CASALPUSTERLENGO : Chiumenti 6; Poletti 18; Fultz 12; Rota ne; Vencato 2; Sandri 2; Bordato 0; Dincic 0; Donzelli 0; Rossato 2; Austin 19. Coach Alessandro Finelli

T2 19/40 T3 5/18 TL 8/14 Rimbalzi 43 (Poletti 12)  Assist 11 (Chumenti e Vencato 3)

LIGHTHOUSE CONAD TRAPANI: Mays 19; Renzi 17; Fontana ne; Gloria 0; Okoye 21; Chessa 3; Molteni 0; Ganeto 2; Costadura 0; Viglianisi 10. Coach Ugo Ducarello

T2 18/37 T3 10/31 TL 6/11 Rimbalzi 37 (Renzi 9)  Assist 17 (Mays 9)

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.