La miglior Biella della stagione vince con merito contro una brutta Treviglio

Serie A2 News Recap

TREVIGLIO – BIELLA 83-95

(24-22; 14-28; 20-24; 25-23)

La Edinol Biella ottiene un grande successo sul parquet di Treviglio, che dopo la vittoria di Trapani torna a mostrare problemi e poca continuità di gioco. Miaschi e Wojciechowski sono i padroni assoluti del match, Laganà nel finale chiude i conti con giocate da campione e fa respirare la classifica dei piemontesi. Per la BCC una brutta gara dal secondo quarto in poi, con una difesa imperfetta e tanta confusione in attacco dove solo alcune giocate di Frazier e un buon Sarto si salvano. Biella vince con merito e respira, per Treviglio ora derby fondamentale Domenica col fanalino Bergamo.

Partenza a razzo degli ospiti, Miaschi e Wojciechowski banchettano sia dentro l’area che fuori e dopo nemmeno 3 minuti Biella è avanti 11-4 con Cagnardi già infuriato a fermare il gioco e parlare ai suoi; reazione immediata BCC, 6-0 ispirato da Sarto e controtimeout biellese. Gara che si gioca su ritmi altissimi, Miaschi e Nikolic si scambiano ottime giocate col punteggio che ora recita perfetta parità a quota 20, poi nel finale di quarto dopo qualche errore, i liberi di Sarto fissano il 24-22 Treviglio del primo periodo di gioco. 7-0 Biella grazie a un antisportivo di D’Almeida, Barbante e Bertetti guidano il vantaggio ospite sul +6 con la BCC in difficoltà, che con fatica trova un paio di canestri con Pepe ma senza mai avvicinarsi concretamente a Biella; ospiti che col solito dominante Miaschi arrivano alla doppia cifra di vantaggio sfruttando le amnesie difensive dei biancoblu, e nel finale un’altra tripla del play rossoblu fissa il 50-38 Edinol dell’intervallo. Miaschi riprende da dove aveva terminato, poi un 6-0 guidato da Borra e Frazier da fiato a Treviglio per accorciare sul 46-56; l’Edinol resta comunque in controllo, la coppia Miaschi-Wojciechowski è padrona del match e riallunga sul +13, poi mini parziale biancoblu con Frazier e Lupusor protagonisti per il 58-66 che da qualche speranza ai padroni di casa, ma Carroll si accende, ne piazza 5 di fila e in un amen Biella chiude il quarto sul +16 (74-58) dando una mazzata decisiva al match. Qualche spunto di Frazier prova a dar la carica a Treviglio, che accorcia sul meno 12, ma laganà risponde da grande giocatore con 5 punti di fila per l’83-69 che riallunga Biella e mette un mattone fondamentale sul successo ospite. Pepe si sblocca con la prima bomba, Treviglio accorcia sul meno 8 ma è ancora un 2+1 splendido di Laganà a spegnere ogni tentativo orobico. Il finale è 95-83 Edinol Biella.

TREVIGLIO: D’Almeida, Sarto 16, Nikolic 16, Reati 2, Bogliardi, Manenti, Frazier 25, Pepe 11, Lupusor 5, Borra 8

BIELLA: Berdini, Moretti, Bertetti 10, Laganà 25, Barbante 6, Miaschi 22, Vincini, Wojciechowski 19, Pollone, Hawkins 3, Carroll 10

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.