La NBA l’ha fatto di nuovo: zero casi di Covid-19 tra i giocatori nell’ultima settimana

Home NBA News

Dire che il Covid-19, per la NBA, sia un lontano ricordo non sarebbe vero: pochi giorni fa era stata rinviata la partita tra Detroit Pistons e Denver Nuggets, a causa di un test inconclusivo di un giocatore. Tuttavia è evidente che la situazione sia in netto miglioramento dopo un mese, quello di gennaio, in cui qualcuno aveva iniziato anche ad ipotizzare un nuovo stop alla stagione.

Invece, nonostante le 23 partite rinviate finora, sempre meno giocatori risultano positivi ai test, merito dei protocolli stringenti messi in atto dalla NBA. Nell’ultima settimana, vale a dire dal 27 gennaio, la Lega ha registrato zero casi di positività al Covid-19: la prima volta che accade dall’inizio della stagione. La settimana precedente era stato uno solo, quella prima ancora 11, precedentemente 16.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.