La NBA libera un po’ di spazio salariale dei Bulls a causa dell’infortunio che ha chiuso la carriera di Omer Asik

NBA News

Nell’estate 2015, Omer Asik firmò con i New Orleans Pelicans un contratto da 58 milioni di dollari in 5 anni. Il centro turco è poi stato scambiato ai Chicago Bulls nel febbraio 2018 per Nikola Mirotic, ma da allora non è mai sceso in campo: la franchigia lo ha tagliato nel corso dell’ultima stagione, a ottobre, dopo che gli esami gli avevano diagnosticato un’artrosi che lo avrebbe costretto al ritiro.

Il contratto di Asik, che sarebbe scaduto nell’estate 2020 e avrebbe pesato per 3 milioni di dollari garantiti sul salary cap dei Bulls nella prossima stagione, è stato ufficialmente eliminato oggi dalla NBA, come riportato da Shams Charania. Il turco percepirà comunque i 3 milioni, ma questi ultimi non peseranno sul salary cap di Chicago, che ora avrà 23 milioni di spazio per agire sul mercato.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.