La NBA multa JR Smith per il trucco delle scarpe slacciate

Home

459545757.jpg

Per due volte, in due partite consecutive, JR Smith si è reso protagonista di una “furbata”: la prima volta tutto è filato liscio, con la NBA che non ha particolarmente gradito, la seconda non è invece andata a buon fine ed è stata sventata da Greg Monroe. Stiamo parlando del trucco ideato dalla guardia dei New York Knicks per far perdere del tempo al diretto avversario, ovvero slacciargli una scarpa durante i liberi di un compagno.

Dopo il primo episodio contro i Dallas Mavericks, in particolare il malcapitato era stato Shawn Marion, la NBA aveva ammonito Smith, che però non se n’è curato e ha tentato, con meno fortuna, il medesimo gesto. Stavolta la Lega non ha chiuso nuovamente un occhio e ha provveduto a punirlo con una multa da 50mila dollari. Così JR Smith ha perso ben 50mila dollari per aver slacciato una scarpa, non un’idea troppo brillante.

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.