brunson

La NBA toglie una scelta al Draft ai New York Knicks

Home NBA News

La NBA ha terminato la propria indagine per tampering sui New York Knicks, concludendo che la franchigia si è resa protagonista di tampering, irregolarità nella firma di Jalen Brunson durante la scorsa estate. Per punizione, i Knicks perderanno la scelta del secondo turno al Draft 2025, che non sarà riassegnata. Nel 2025 saranno quindi 59 i giocatori che verranno scelti al Draft.

Brunson ha firmato con New York un contratto di 4 anni a 104 milioni di dollari, ma le trattative sarebbero iniziate prima della data indicata dal regolamento. Non sembrava d’altronde un segreto: nelle settimane antecedenti la free agency, i Knicks avevano addirittura assunto il padre del giocatore, Rick Brunson, nel proprio coaching staff.

Probabilmente i Knicks saranno comunque ben felici di sacrificare una seconda scelta, visto che Brunson è tra i migliori della stagione di New York. La guardia ex Dallas sta segnando 20.8 punti di media, mentre la franchigia è in grande spolvero con 8 vittorie consecutive e il sesto posto momentaneo ad Est.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.