La PMS Torino è troppo forte, Ravenna si arrende: la seconda semifinale sarà Verona-Torino

Home Serie A2 Recap

PMS Torino – Piacentini Ravenna 74-53

Torino si aggiudica il secondo scontro tra categorie dello speciale venerdì sera cestistico di Rimini. In riviera la PMS, terza forza del campionato di A2 Gold, sconfigge – non senza qualche difficoltà – la Piacentini Ravenna, che ad oggi occupa la seconda piazza nella classifica di Silver. La vittoria vale il passaggio in semifinale…

Ron Lewis, 18 punti nella vittoria della PMS.
Ron Lewis, 18 punti nella vittoria della PMS.

Contro ogni pronostico fatto da bookmakers ed esperti del settore, a partire con più verve è la squadra della categoria inferiore, la Piacentini Ravenna. Rivali e Halloway sorprendono la difesa di Torino – non certo una delle migliori del campionato di Gold – e Ravenna chiude il primo quarto sorprendentemente in vantaggio per 13-16.

Nel secondo periodo continua la tabella di marcia letale di Ravenna, che fa precipitare Torino fino al -8. Tuttavia, la più quotata PMS si impegna per ricucire il gap: salgono in cattedra i soliti Lewis e Rosselli per la squadra del capoluogo piemontese, che in un nonnulla, con un parziale di 10-2, impatta la partita sul 29-29 della pausa lunga.

Nel terzo periodo è ancora Torino ad avere in mano le redini del gioco, nonostante un’ostica Ravenna che, aggrappata all’orgoglio, riesce a stare alle calcagna della squadra di Gold, mettendo in mostra del buon gioco di squadra. Prima di entrare nel vivo degli ultimi dieci minuti di gioco, il tabellone recita 52-44 in favore di Giachetti & Co.

Ian Miller è risultato letale in uscita dalla panchina.
Ian Miller è risultato letale in uscita dalla panchina.

Tutto l’equilibrio a cui gli appassionati presenti al campo Parigi 1999 di Rimini hanno potuto assistere nei primi 30’ di gioco si volatilizza nella frazione decisiva. Miller e Gergati, aiutati dal solido apporto sotto canestro del Mancio, ispirano un parziale d’apertura di 12-0, sotto il quale Ravenna scompare definitivamente. I romagnoli non possono nulla contro la squadra allenata da coach Luca Bechi, semplicemente di un’altra categoria. Il risultato finale recita 74-53 in favore della PMS, che appronda così in semifinale, dove affronterà sabato la temibilissima Tezenis Verona.

PMS Torino: Giachetti 9, Mancinelli 10, Lewis 18, Viglianisi, Rosselli 9, Rauti ne, Fantoni 7, Fiore ne, Vangelov, Gergati 7, Pichi ne, Miller 14.
TL 21/23, T2 19/36, T3 5/17.
Rimbalzi: 33 (Mancinelli 8)
Assist: 11 (Mancinelli 3)

Piacentini Ravenna: Holloway 13, Cicognani 8, Rivali 9, Raschi 8, Singletary 5, Amoni 2, Grassi, Zannini, Tambone 8, Battaglia ne, Seck ne.
TL 3/4, T2 16/37, T3 6/21.
Rimbalzi: 22 (Rivali e Singletary 5)
Assist: 9 (Rivali 4)

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.