La proposta della Virtus: Final Eight di EuroCup a Bologna

Coppe Europee Eurocup Home

La Virtus Bologna ha proposto di concludere la stagione di EuroCup con una Final Eight, da disputarsi proprio in casa delle V Nere.

A rivelarlo l’amministratore delegato Luca Baraldi, il quale ha spiegato a TRC che la società emiliana ha già presentato la sua idea ai vertice dell’ECA: un torneo con gare secche per le otto squadre rimaste in corsa, da disputarsi a Settembre, dunque con roster differenti rispetto a quelli che le squadre hanno impiegato finora nella competizione. Giocando nelle prime settimane della prossima stagione, la vincitrice potrebbe comunque ottenere l’accesso all’EuroLega che prenderebbe il via dopo poche settimane.

Suggestiva anche l’idea che il campo di gioco possa essere il nuovo palasport della Virtus che dovrebbe vedere la luce presso la Fiera di Bologna, dove i bianconeri hanno già disputato alcune gare quest’anno nel periodo natalizio (il derby e quella contro Milano su tutte) e dove sarebbero dovuti tornare per i playoff, prima che l’ente fieristico revocasse la sua disponibilità a causa di eventi slittati per il Coronavirus e soprattutto prima dell’annullamento del campionato.

Se la Segafredo Arena non dovesse essere pronta in tempo, restano ovviamente in piedi le ipotesi Unipol Arena e Pala Dozza.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.