La rimonta di Bergamo si ferma sul più bello: Latina vince col brivido sul parquet degli orobici

Serie A2 Recap

Altra sconfitta per la Bergamo Basket 2014 che nella 4^ del girone di ritorno si deve arrendere a Latina. Non basta un grande quarto periodo e un’ottima prova del trio Zugno (20p), Carroll (15p) e Jackson (esordio da 13 punti e mancato canestro della vittoria) agli orobici, Latina ha la meglio grazie alle buone prove di Pepper (18p), Moore (14p) e Ancellotti (13p).

Polveri bagnate nei primi minuti di gioco, Bergamo si ostina a tirare da oltre l’arco senza però trovare la via del canestro, Latina fa l’opposto, punendo nel pitturato e lavorando bene a rimbalzo: Latina punisce con Pepper e Ancellotti, gli orobici rispondono con Bozzetto e il neo tesserato Jackson, ma sul finire di quarto sono ancora gli ospiti ad avere maggiore lucidità e, soprattutto, intensità. Bolpin e Musso ispirano un nuovo tentativo di allungo, a fine primo quarto è Latina ad essere avanti sul 18-11.

Pepper si riaccende, l’ex Casale punisce con 6 punti consecutivi la difesa giallonera e Latina tenta ancora a scappare (30-21). Zugno ferma l’emorragia, lo segue a ruota Jackson che spara da oltre l’arco in transizione costringendo coach Gramenzi a fermare la gara (30-26). Bergamo sprecona, Costi e Jackson non mandano a segno le triple del -1, Latina punisce con Ancellotti per il nuovo allungo (37-30). Si va al riposo lungo sul 37-3o Latina.

Bergamo si sblocca da oltre l’arco, arrivano tre triple in un amen e Jackson e compagni al 25′ sono sul -3 (46-43). Musso ferma il buon momento orobico con un gran canestro dai 6.75, lo seguono a ruota Bolpin e Moore per il 9-0 di parziale ospite (55-43). Al 30′ è ancora Latina a condurre per 58-49 dopo la bomba da 9 metri allo scadere del periodo  di Moore (14p).

Continua il buon momento ospite, Latina alza il tono in difesa costringendo Bergamo ad errori e palle perse (18), nel giro di pochi minuti gli uomini Gramenzi toccano il massimo vantaggio sul 65-51. Latina gioca sul velluto, ma Bergamo è ancora viva: il trio Zugno-Jackson-Carroll ridà vita ai gialloneri e con poco più di 100 secondi da giocare gli orobici sono sul -6 (75-69). Zugno in acrobazia per il -4, super difesa giallonera che volano in contropiede e realizzano da 3 con Parravicini per il -1 (75-74) ma dall’altra parte Romeo punisce con l’appoggio del 77-74 con 11″ da giocare. Negli ultimi secondi succede di tutto ma la fortuna non è dalla parte di Bergamo, Latina si aggiudica la vittoria sul 79-75.

BERGAMO: Carroll 15, Crimeni NE, Parravicini 7, Costi 4, Bozzetto 9+19rim, Allodi 7, Marra 0, Jackson 13, Aristolao NE, Zugno 20

LATINA: Musso 8, Cassese 2, Di Pizzo 2, Romeo 6, Pepper 18, Bolpin 10, Moore 14, Raucci 6, Ancellotti 13

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.