La routine pre-partita di Kawhi Leonard ha creato dei disagi all’interno dello spogliatoio dei Clippers?

Home NBA News

La stagione dei Los Angeles Clippers sta per iniziare, dopo la grande delusione dello scorso settembre quando, da favoriti e avanti 3-1 nella serie contro Denver, si erano fatti rimontare venendo clamorosamente eliminati al secondo turno dei Playoff. L’unico a lasciare la franchigia, per ora, è stato Montrezl Harrell, da molti indicato come principale colpevole dei dissidi interni degli ultimi mesi.

Dei problemi all’interno dello spogliatoio dei Clippers se ne è parlato molto nei mesi scorsi, con molti giocatori che sarebbero rimasti indispettiti dal trattamento di favore riservato a Paul George e Kawhi Leonard, le due superstar. Secondo The Athletic, tra le cose che avrebbero creato problemi ci sarebbe stata anche l’ossessione di Leonard per la routine pre-partita: il giocatore, due volte MVP delle Finals, avrebbe infatti chiesto uno spazio “privato” per prepararsi ai match. Spesso gli veniva quindi assegnato lo spogliatoio dedicato ai membri femminili dello staff dei Clippers, separato dal resto della squadra. La franchigia da una parte non era a proprio agio ad assecondare le richieste di Leonard, ma doveva farlo per non indispettire il proprio miglior giocatore.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.