La Russia batte la Gran Bretagna con un favoloso Shved

Nazionali

Contro una Gran Bretagna con 0 vittorie e quindi già eliminata, la Russia vince 82-70 dopo aver dominato il primo tempo e sofferto un po’ a cavallo degli ultimi due quarti. Ora aspetta i risultati di Serbia-Belgio e Lettonia-Turchia per sapere in che posizione chiuderà il girone e quindi chi dovrà affrontare del girone C negli ottavi di finale.

Credit: www.fiba.basketball

La formazione russa tenta subito di scappare nel primo quarto mandando a referto più uomini, arginata parzialmente solo da Clark e Olaseni, gli unici tra i britannici a impensierire la Russia (23-16). Nel secondo quarto la musica non cambia, si arriva addirittura al massimo vantaggio russo (43-29) con una tripla del solito Shved (MVP a mani bassissime, chiudendo a 30 punti e 8 assist) e una relativa scioltezza. Scioltezza che poteva costare caro visto che nella seconda metà del terzo quarto la Gran Bretagna si riavvicina prepotentemente con i canestri dei soliti Clark e Olaseni (21 e 19 punti) intervallati solo da un Mozgov in doppia doppia (11 punti e 11 rimbalzi). A inizio quarto quarto riescono ad arrivare anche al -2 prima di essere ricacciati indietro da 10 punti consecutivi di un clamoroso Shved che chiude la partita fino all’82-70 finale.

Russia 82-70 Gran Bretagna

(23-16, 20-15, 18-23, 21-16)

Russia: Shved 30, Baburin NE, Fridzon 14, Ivlev NE, Antonov, Zubkoc 5, Khvostov 5, Mozgov 11, Vorontsevich 11, Kulagin D., Kulagin M. NE, Kurbanov 6.

Gran Bretagna: Dang-Akodo NE, Johnson 7, Mockford 2, Lawrence NE, Okereafor 5, Clark 21, Murray 10, Boateng 2, Nelson 4, Achara, Olaseni 19, Joseph NE.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.