esultanza forlì

La sfida al vertice dura un quarto: una brillante Forlì si impone su Scafati

Serie A2 Recap

Unieuro Forlì – Givova Scafati 92-65

(32-17; 15-13; 24-24; 21-11)

La partita è subito frizzante, con le squadre che si rispondono canestro su canestro. Inizia Rossato e Natali subito a rispondere. Poi Roderick con Thomas pronto a impattare. Non appena Rush sale in cattedra con due canestri di fila e Landi prima e Roderick poi realizzano da tre Finelli chiama minuto sul 14-6. Alla ripresa non cambia molto la musica, con Rush a schiacciare dopo una rubata e portare i suoi sul +10. Marino prova a dare la scossa ai suoi con un tre su tre ai liberi dopo fallo su tiro da tre, ma Rodriguez da tre punti dopo un attacco a vuoto di Scafati e un Rush in stato di grazia (8 pt con 4/5 da due nel primo quarto) mantengono la doppia cifra di vantaggio per i biancorossi. I padroni di casa nelle ultime azioni vanno molto in post basso e trovano canestri da Roderick e Bruttini per il nuovo massimo vantaggio a fine quarto +15 (32-17)

Il secondo quarto si apre con una tripla di Bolpin, il post basso di Rush per il decimo punto personale, ma Scafati prova a correre in contropiede e accorciare il divario con Sergio ma Forlì è molto fluida in attacco e continua a trovare il canestro e mantenere i 15 punti di vantaggio. I padroni di casa girano molto bene la palla e trovano sempre l’uomo libero o meglio piazzato anche in situazioni difficili e caotiche, emblema è l’azione a quattro minuti dalla fine con cui Bruttini da terra serve un comodo appoggio per Roderick. I biancorossi continua a giocare, ma negli ultimi due minuti di gioco sembrano molto leziosi nel cercare azioni spettacolari piuttosto che efficaci, cosa che fa innervosire parecchio il loro coach e lo costringono al timeout dopo che i suoi avevano toccato il +18 e in un amen si vedono recuperati 5 punti a un minuto dal riposo lungo. La risposta è pronta e viene servita dal canestro di Rodriguez e la tripla allo scadere di Rush per il 47-30 con cui si va all’intervallo.

rush forlì
ph: Massimo Nazzaro

 

Le ostilità riprendono come erano finite, con Forlì a toccare il +21 e Scafati in confusione in difesa a lasciare voragini per il facile appoggio di Roderick. Thomas trova due punti, ma Rodriguez andando nell’altra metà campo trova il 2+1 e il terzo fallo di Culpepper. Scafati prova a ricucire il divario con la tripla di Sergio. Attimi di tensione quando sull’azione successiva Thomas commette fallo in attacco provocando un infortunio a Natali, costretto ad abbandonare il campo con sangue sul volto per un taglio sopra il naso. Forlì sembra disunirsi per qualche azione ed è Culpepper ad approfittare con quattro punti personali e portare i suoi sul -20 e costringere Dell’Agnello al minuto. Nella confusione del momento è il piccolo esterno ospite a caricarsi i suoi sulle spalle con risultati altalenanti ma che fanno rosicchiare qualche punto a Scafati. Thomas continua ad essere molto nervoso e con il quarto fallo personale su tripla di Rodriguez abbandona i suoi, mentre il play forlivese con il tre su tre dalla lunetta porta il massimo vantaggio a +22: 69-47. Scafati si aggrappa a Sergio prima da tre punti, poi a rubare palla e prendere antisportivo da Rush per il nuovo -15, ma è Roderick in penetrazione al ferro a portare i suoi all’ultimo riposo sul 71-54, con qualche scaramuccia tra le panchine per un fallo di Marino sullo stesso Roderick non fischiato allo scadere.

Dopo trenta sedcondi Thomas si toglie definitivamente dai giochi con il quinto fallo in attacco e Forlì con un 5-0 di parziale va di nuovo sopra di 20 punti e costringe Finelli a chiamare minuto. A sei minuti dalla fine ritorna in campo anche Natali ma la partita non ha più nulla da dire, il divario tra le due squadre cresce, complici un Rush e un Rodriguez sugli scudi fino ad assestarsi sui trenta punti e il tempo restante serve per aggiornare i tabellini personali e vedere in campo tutti i giocatori a referto con la sfida che si chiude sul 92-65

Unieuro Forlì: Rush* 24, Giachetti 8, Campori 0, Natali* 4, Bolpin 5, Landi* 5, Dilas 0, Zambianchi 0, Ndour 0, Rodriguez* 19, Bruttini 8, Roderick* 19 + 7 rimbalzi. All: Dell’Agnello

Givova Scafati: Culpepper 7, Musso* 0, Grimaldi ne, Marino* 9, Festinese ne, Thomas* 10, Sabatino 2, Rossato* 13, Sergio 14, Benvenuti* 10. All: Finelli.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.