La Spagna marcia ancora: Argentina battuta e ora la Francia

Home Nazionali

Le Furie Rosse, dopo l’inaspettato pessimo inizio dovuto alle sconfitte contro Croazia e Brasile, liquidano con facilità l’Argentina, dopo le roboanti prestazioni ottenute contro Nigeria e Lituania. I sudamericani, già sicuri del passaggio e provati dai 50 minuti nell’eterna sfida (vinta) contro il Brasile, non sono mai in grado di opporsi alla banda di Scariolo, che necessitava di una vittoria a tutti i costi per proseguire il sogno di una nuova medaglia olimpica.

La Francia sarà il prossimo avversario tra gli iberici e questo sogno, con il riproporsi di una sfida che ormai è diventata un classico del basket europeo e mondiale, come dimostrano i ripetuti scontri nelle ultime manifestazioni. L’Argentina, che ha chiuso da quarta nel girone e dovrà affrontare gli Stati Uniti, ha finito con la più grande sconfitta della sua storia con un avversario che non siano gli americani. Nocioni e Campazzo non ripetono la straordinaria performance di due sere prima, perciò è Laprovittola, con 21 punti, a cercare di caricarsi i suoi sulle spalle, coadiuvato da un Ginobili mai domo. Dall’altra parte Gasol è la solita garanzia inossidabile, tanto da chiudere in doppia doppia da 19 punti e 13 rimbalzi, con Rudy Fernandez super mattatore da 23 punti e Mirotic e Llull che chiudono anch’essi in doppia cifra.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.