La Stella Rossa accelera nell’ultimo quarto e si sbarazza dello Zalgiris

Coppe Europee Eurolega

STELLA ROSSA 77 – ZALGIRIS KAUNAS 65

(16-18, 33-31, 48-45, 77-65)

Accelerazione decisiva della Stella Rossa nell’ultimo quarto, che con un break da 29 punti segnati in 10 minuti si aggiudica la sfida contro lo Zalgiris Kaunas di Jasikevicius, assoluta sorpresa del girone di andata di questa Eurolega. Una vittoria importante per i serbi che, dopo lo scalpo in terra milanese, proseguono con più fiducia la loro rincorsa ai playoff. I lituani subiscono un break iniziale, ma lo riprendono subito e chiudono avanti il primo quarto di ben due punti. Nel resto del primo tempo la lotta è sempre serrata e nessuna delle due squadre riesce ad avere più di un possesso di vantaggio sull’altra. La Stella riesce quanto meno a chiudere avanti la prima metà di gara sul 33 a 31. Nel terzo periodo non cambia il motivo principale della sfida, nessuna delle squadre riesce a scappare e, a 10 minuti dal termine, i biancorossi aumentano il proprio divario di un solo punto. La tempesta la orchestra alla perfezione Davidovac, che con triple su triple segna un distacco incolmabile, tanto da permettere a Rochestie, sin lì eccelso, di riposare e limitarsi a smazzare qualche pregevole assist, che gli consente di finire in doppia cifra. Nello Zalgiris ci prova Pangos, ma il popolo serbo spinge troppo i suoi beniamini per lasciare che la rimonta accada.

TABELLINI: Stella Rossa: Radicevic n.e, Dangubic 9, Davidovac 13, Lazic 5, Antic 5, Feldeine 2, Jankovic 4, Rochiestie 16 (+ 10 assist), Lessort 4 (+ 9 rimbalzi), Ennis 12, Jovanovic n.e, Bjelica 7

Zalgiris Kaunas: Davies 2, Pangos 19 (+ 7 rimbalzi), Toupane 3, Udrih 4, Jankunas 10, Masiulis n.e, Milaknis 6, Micic 2, White 9, Kavaliauskas 2, Ulanovas 8, Valinskas n.e

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.