La Stella Rossa travolge il Galatasaray e consolida il sesto posto

Eurolega

Stella Rossa Belgrado – Galatasaray 77 – 58

(20 -17;  28 – 12; 16 – 13; 13 – 16)

kuzmic

Vittoria convincente per la Stella Rossa ed importantissima per la sua classifica, visto che allontana per il momento il Baskonia e l’Efes di Istanbul, con cui aveva perso venti giorni fa, e mantiene saldamente il sesto posto in Eurolega nonostante le due sconfitte consecutive nelle ultime partite.

Gli uomini di coach Radonjić partono forte grazie alla straordinaria prestazione di Branko Lazic, autore di un perfetto 3/3 nei primi 10 minuti che diventa un ancor più perfetto 5/5 alla fine della partita, ma il Galatasaray chiude bene il quarto grazie alla sua panchina, soprattutto ai punti di Daye e Fitipaldo. Panchina del Gala che stasera ha prodotto più del quintetto, 28 punti rispetto ai 30 dello starting five, davvero sottotono.
Al rientro in campo i turchi sono impalpabili in attacco ed in difesa e subiscono un parziale di 15 – 5 nell’ultima metà del secondo quarto, che di fatto chiude già nel primo tempo il risultato. Simonovic e Kuzmic combinano per 10 punti nel pitturato ed il Gala non riesce più a segnare, chiudendo con 5/14 dal campo frutto del misero 1/7 da tre punti. Serata da dimenticare per Tibor Pleiss, che viene sovrastato a rimbalzo ed in difesa, e Blake Schilb, oggetto misterioso  della partita con un solo canestro, tre palle perse e 2 falli.
I serbi toccano anche un vantaggio di +26 verso metà terzo quarto, e svuotano una panchina oggi non troppo produttiva, tranne per uno scatenato Deon Thompson autore di 7 punti, un assist ed una stoppata nell’ultimo quarto.

Stella Rossa: Lazic 17, Kuzmic 16, Simonovic 12

Galatasaray: 11 Micov, Fitipaldo, Daye e Güler 8

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.