hackett virtus bologna

La Virtus Bologna (non) commenta lo striscione dei suoi tifosi

Home Serie A News

La Virtus Bologna, contattata da Il Resto del Carlino, ha deciso di non commentare tutta la situazione creatasi intorno allo striscione contro Ettore Messina, esposto lunedì sera dai suoi tifosi durante la gara contro Milano. Sullo striscione la FIP ha deciso di aprire un’indagine federale, definendolo un “messaggio di una gravità inaudita”.

Qualcosa però il club bianconero ha voluto dirlo. Questo quanto scritto da Il Resto del Carlino:

La Virtus non ha voluto commentare questa iniziativa dell’organo inquirente della Fip, ma ricorda che, almeno a Bologna dove le regole giustamente si rispettano, tutti gli striscioni per poter entrare in un impianto sportivo sono preventivamente controllati dai funzionari della Questura e che avrebbe fatto meglio a chiedere agli uffici di Piazza Galileo Galilei, a meno che tra le intenzioni della magistratura federale non vi sia quello di mettere sotto la lente di ingrandimento anche l’operato delle forze dell’ordine.

Foto: Virtus Bologna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.