La Virtus ci ricasca: netto KO al PalaDesio contro la Cantù di Culpepper

Home Serie A Recap

Red October Cantù – Segafredo Virtus Bologna 94-87

(25-22, 25-16, 21-25, 23-24)

Chi pensava che la vittoria di settimana scorsa su Cremona avesse scacciato i fantasmi della Virtus Bologna si dovrà ricredere: per i bianconeri è arrivato infatti un altro KO contro una Cantù invece in un gran periodo di forma e guidata da un Randy Culpepper da 28 punti.

Pronti, via e due triple di Culpepper fanno subito capire che partita sarà per l’americano: Cantù prende subito la testa del match andando sul 15-6 dopo pochi minuti e costringendo Ramagli a chiamare timeout. Al rientro in campo arriva la reazione delle V Nere, che si rifanno sotto e con un parziale di 2-12 si portano anche avanti 17-18. I brianzoli con Burns e Smith si portano nuovamente in testa e dopo un quarto conducono 25-22. Nel secondo periodo la panchina ospite, con le triple di Umeh e Ndoja, permette alla Virtus di tornare in vantaggio, anche se per poco: Culpepper e Chappell prendono per mano Cantù, che all’intervallo arriva ancora avanti sul 50-38 con anche 6 punti consecutivi di Smith.

Gentile, ancora una volta il migliore di Bologna

Nel terzo quarto Cantù tocca il +13 con una tripla di Thomas, la Virtus cerca la rimonta affidandosi a Baldi Rossi e Aradori e alla fine torna a -8 con due liberi di Lafayette, Burns e gli americani di Cantù però continuano a macinare canestri e gli ospiti non vanno oltre: al 30′ il risultato è di 71-63. Con 6 punti a testa di Culpepper e Thomas i padroni di casa mantengono il controllo della gara anche nei primi minuti del quarto periodo, la Virtus arranca ma si aggrappa ad Alessandro Gentile e Aradori che riescono a riportarla a -5, riaprendo il match a meno di 3′ dalla sirena. I liberi di Thomas e Culpepper, più un paio di canestri di Burns, chiudono però la porta in faccia agli uomini di Ramagli, che alla fine cedono per 94-87.

Cantù: Smith 13, Culpepper 28, Pappalardo NE, Cournooh 2, Parrillo 2, Tassone NE, Crosariol 4, Maspero NE, Raucci NE, Chappell 15, Burns 17, Thomas 13.

Bologna: A. Gentile 21, Umeh 11, Pajola NE, Baldi Rossi 10, Ndoja 7, Lafayette 11, Aradori 13, S. Gentile 5, Lawson 7, Slaughter 2.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.