La Virtus Roma si prende Gara 1 contro gli Sharks, salvezza più vicina

Serie A2 Recap

VIRTU ROMA 91 – ROSETO SHARKS 83

(21-21; 24-21; 24-20; 22-21)

È la Virtus Roma ad aggiudicarsi Gara 1 dei playout contro i Roseto Sharks. Match equilibrato che ha visto condurre quasi sempre i capitolini, con il trio Thomas-Roberts-Landi a trainare. Agli uomini di Coach Di Paoloantonio non bastano le fiammate di Contento e Carlino per ricucire lo strappo nell’ultima parte di gara. Ora la serie si sposta a Roseto per Gara 2.

Avvio di gara a ritmi molto alti. Ogide si mette subito in mostra ma si trova di fronte le torri della Virtus, Landi e Roberts. La tripla di Baldasso segna il 12-7. Lupusor e Carlino accorciano, Casagrande per il pareggio. 21-21 dopo i primi 10’. Thomas si da da fare dalla media. Marulli mette la sua firma sul match e si carica i suoi sulle spalle. Parente e Baldasso in sequenza ma Ogide piazza la bomba del -3. Roberts riallunga ma Infante chiude metà gara 45-42.

Ripresa positiva per Roma che piazza un parziale di 10-3, arrivando a 10 lunghezze di vantaggio. Casagrande e Ogide accendono gli Sharks, poi Contento e Carlino sparano le 3 triple del pareggio. Thomas e Roberts bloccano l’emorragia e rispondono, glaciali, con la stessa moneta, per il 69-62 di fine terzo quarto. Filloy e Thomas dai 6,75 regalano il primo +12 alla Virtus ma Contento e Carlino piazzano ancora le triple -8. Ogide e Di Bonaventura completano, accorciando fino all’81-79. Tanto nervosismo e tanti errori da entrambe le parti. È Landi a caricarsi i suoi sulle spalle: prima un 2+1 e poi, nonostante il nuovo -3 firmato da Carlino, una bomba da 8 metri che, a 36’’ dalla fine sull’ 87-81, chiude la partita. Gli ultimi secondi limano il risultato finale di 91-83.

TABELLINI:

VIRTUS ROMA: Maresca, Chessa 4, Baldasso 9, Lucarelli n.e., Landi 20, Filloy 3, Roberts 25, Thomas 25, Parente 5, Raucci

All. Bucchi

ROSETO SHARKS: Carlino 19, Ogide 13, Lupusor 4, Contento 18, Di Bonaventura 6, Lusvarghi, Zampini, Casagrande 7, Marulli 9, Infante 7

All. Di Paolantonio

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.