La Virtus Roma ingaggia Kevin Cusenza

Home Serie A News

Prime sfide al sapore di Serie A per la Virtus Roma che domani partirà alla volta di Sansepolcro per partecipare al primo Trofeo Dukes insieme a Reggio Emilia, Pistoia e Pesaro il 31 agosto e 1 settembre.
Il primo impegno per gli uomini di coach Bucchi sarà contro la Pallacanestro Reggiana alle ore 21:00 di sabato 31 agosto, mentre per la domenica gli orari delle gare sono previsti alle 16:00 per la finale terzo posto e alle ore 19:00 per la finale primo posto.
Questo il punto di coach Piero Bucchi prima della partenza: «Il torneo ci sarà sicuramente utile in questo momento, nel quale abbiamo qualche elemento ancora indisponibile, per avere la possibilità di giocare dei 5vs5 competitivi che non sempre riusciamo a fare al meglio in allenamento. I ragazzi stanno lavorando molto bene, ma ci manca qualcosa a livello di intensità perché naturalmente con i ragazzi del settore giovanile è difficile riprodurre l’intensità necessaria per la Serie A. Ci affacciamo quindi a Sansepolcro molto volentieri, consapevoli che sarà un torneo difficile perché avremo davanti delle buone squadre ma allo stesso tempo ci sarà molto utile in attesa di poter iniziare a lavorare con quasi tutti gli effettivi a disposizione dall’inizio della prossima settimana per alzare il livello anche in allenamento».
Nell’attesa di inserire Buford e Farley, la Virtus Roma comunica di aver ingaggiato Kevin Cusenza, ala/centro di 200cm per 95kg. Nato a Trapani il 31/01/1993 Cusenza si forma tra Casalpusterlengo, Olimpia Milano e Aurora Desio, accumulando esperienza anche a Bari, Acireale e Costa D’Orlando per poi approdare a Trapani in A2 nella stagione 2016-17 terminata in prestito a Patti. Cusenza aveva trascorso con la Virtus Roma già la scorsa preseason per poi passare l’ultima annata in Serie B tra Pallacanestro Alto Sebino e Battipaglia. «È stato un onore ricevere la chiamata della Virtus – commenta il lungo –, lo scorso anno mi ero allenato qui in prestagione e darò sempre il 100% per raggiungere il meglio che una società con questa storia merita. Forza Virtus e ci vediamo al Palazzo dello Sport!».

Ufficio Stampa Virtus Roma

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.