L’Alma doma la Leonessa all’Allianz Dome e vince per la prima volta in campionato

Home Serie A Recap

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE – GERMANI BASKET BRESCIA 90 – 86

(24-19; 18-25; 27-20; 21-22)

All’Allianz Dome si sono sfidate l’Alma Trieste e la Germani Brescia. Trieste ha potuto finalmente schierare Peric e Wright, oltre al nuovo arrivato Silins, mentre Brescia si presentava a questa sfida con i roster al completo. Alla fine a spuntarla sono stati i padroni di casa, grazie a Strautins (16 punti) e ai 13 di Cavaliero e Wright, riuscendo a difendere fino al termine il vantaggio accumulato all’inizio dell’ultimo quarto. Alla Leonessa, invece, non sono bastati i 23 di Allen e i 20 di Hamilton.

Strautins spara subito la tripla del vantaggio giuliano e Fernandez porta anche a +5 Trieste. Hamilton allora prova a riavvicinare Brescia, ma ancora Sanders e poi Peric allungano il vantaggio dell’Alma a +8. Sempre Hamilton però è il più pericoloso per la Leonessa, che ritorna sotto fino al -4 grazie al numero 1. Sanders e Wright provano a tenere a distanza l’Alma, ma di nuovo Hamilton, supportato da Abass e Vitali, tiene attaccata la Germani, che giunge poi al pareggio con Beverly. Dopo il botta e risposta Walker-Allen, tocca a Silins mettersi in proprio e Trieste chiude a +5. il primo quarto. Nel secondo periodo Cavaliero apre subito le danze per il +8 dei padroni di casa, ma Ceron e Allen non ci stanno. Walker non basta e così Brescia recupera e allunga fino al +4. Peric ci prova, ma Allen tiene a distanza gli ospiti. L’Alma non riesce a rientrare, così Hamilton e Vitali portano la Germani al +6. Sanders e Strautins però riescono a tenere a galla Trieste (-2). Allen nel finale infila il +4, ma Wright non ci sta e riavvicina Trieste, così il primo tempo finisce così 42-44.

Brescia non passa all’Allianz Dome e incappa nella seconda sconfitta in campionato.

Al rientro in campo Wright pareggia subito la gara, ma Mika rimette subito avanti Brescia, che prova a resistere. Il due lettone Strautins e Silins però trova due triple in fila e l’Alma ritorna avanti, arrivando a +4. Ancora Trieste con Wright e Strautins tocca quota +7, ma Hamilton in un lampo riporta la Germani a -3. Il duo Wright-Mosley però è devastante, così Trieste torna presto a +7, mentre Allen non basta a Brescia. Fernandez spara poi la tripla del +10, ma Ceron è bravo a rispondere subito, con due triple in fila che significano -4. Cavaliero e Peric però, dopo il tecnico allo stesso Ceron, ristabiliscono le distanze precedenti, mentre Allen rosicchia solo un punticino (-5) alla fine del terzo quarto. L’ultimo periodo si apre con Fernandez e Peric che portano subito a +10 i padroni di casa, che provano così a dare la spallata decisiva al match. Hamilton ci prova, ma Cavaliero vuole vincerla e da tre spara il +11 per l’Alma. Sacchetti da tre cerca di riaprire il match (-8), ma Mosley mantiene Trieste sopra la doppia cifra. Hamilton e Vitali però non vogliono mollare e la Leonessa ruggisce per il -6. Cavaliero non ci sta e spara da tre, ma Sacchetti riavvicina Brescia a -5. Trieste però, trascinata dal suo pubblico, trova in Wright e Cavaliero i suoi uomini cardine e ritorna prepotentemente a +10. Moss, Hamilton tentano allora di far tornare in partita la Germani (-6), ma Mosley e compagni mantengono il distacco fino alla fine, nonostante la “magata” di Allen nel finale. La gara termina così con il punteggio di 90-86.

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica ne, Walker 4, Peric 9, Fernandez 8, Schina ne, Wright 13, Strautinis 16, Silins 9, Cavaliero 13, Sanders 9, Mosley 9, Cittadini 0;

Assenti: Janelidze, Knox, Da Ros

Coach: Eugenio Dalmasson

GERMANI BASKET BRESCIA: Allen 23, Hamilton 20, Ceron 7, Abass 4, Vitali 9, Laquintana 5, Caroli ne, Mika 4, Beverly 4, Moss 3, Sacchetti 7;

Coach: Andrea Diana

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.