LaMarcus Aldridge lascia i Blazers, la sua lettera alla città di Portland e ai tifosi

NBA News

LaMarcus Aldridge ha ieri deciso di unirsi ai San Antonio Spurs per puntare alla conquista dell’anello NBA, lo ha confermato lui stesso con un tweet.

Il lungo torna così a casa sua, in Texas, e lascia Portland dopo nove anni, equivalenti alla sua carriera da professionista passata per intero, fino a questo momento, in Oregon. I Trail Blazers non hanno perso solo L-Train, ma quattro quinti del quintetto titolare, di cui è stato confermato solo Damian Lillard. Una lettera di addio in questi casi non è d’obbligo, ma è cosa buona e giusta, ecco che vi proponiamo la traduzione in italiano di quella di LMA ai tifosi e alla città di Portland.

Cara Rip City, grazie!

Queste due parole su un foglio non bastano ad esprimere la gratitudine che ho nei vostri confronti per l’opportunità che l’intera organizzazione dei Trail Blazers, i miei compagni, i media, e tutti voi tifosi mi avete dato. Gli ultimi nove anni sono stati una benedizione, e porterò con me tutti questi bei ricordi mentre torno a casa.

Sono sicuro che rispetterete la mia decisione, molto personale ma che non ho preso a cuor leggero. Anche se la prossima volta che tornerò a Portland vestirò un’altra maglia, per favore sappiate che passerò il mio tempo con la divisa dei Blazers vicina e cara al mio cuore.

Il vostro amico, LA

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.