LaMelo Ball spiega perché ha scelto di passare dal Big Baller Brand a Puma per l’ingresso in NBA

Home NBA News

Nel 2016 la famiglia Ball, guidata da papà LaVar, ha lanciato il Big Baller Brand e ha annunciato il suo ingresso nel settore delle scarpe da ginnastica. Tuttavia, la fama dell’azienda di calzature e abbigliamento non è durata a lungo, tanto che i fratelli Ball stessi hanno cercato di collaborare con altri marchi per le loro esigenze cestistiche. Questo ci porta a LaMelo Ball e la Puma.

Il fratello più giovane di Lonzo ha recentemente annunciato la sua firma con il marchio Puma in vista della stagione NBA 2020-2021 tramite Instagram:

https://www.instagram.com/reel/CGU5v7JJcfS/?utm_source=ig_embed

Nick DePaula di ESPN ha condiviso su Twitter perché LaMelo ha scelto di firmare con Puma invece di altri marchi di sneaker:

“Personalmente ho scelto un percorso diverso per raggiungere il mio successo perché questo definisce chi sono. So che alcune persone pensano che io sia misterioso e potrei essere d’accordo con loro. Sono una persona a cui piace essere diversa e mi considero unico al mondo”.

Il diciannovenne si unirà a personaggi del calibro di Kyle Kuzma, Michael Porter Jr., RJ Barrett, DeAndre Ayton, Marvin Bagley III, Kevin Knox, Zhaire Smith nel crescente elenco di atleti Puma. Il marchio ha anche sotto contratto giocatori come DeMarcus Cousins, Danny Green, Rudy Gay, Terry Rozier, oltre alla giocatrice WNBA Skylar Diggins-Smith.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.