Laquintana allo scadere e Trieste vince la prima in Supercoppa: Trento è battuta

Home Serie A Recap

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 86 – 83

(23-21;25-23; 13-17; 25-22)

Riparte il grande basket anche all’Allianz Dome, esattamente 176 giorni dopo l’ultima partita, con il secondo incontro del girone C della Supercoppa 2020. A sfidarsi sono l’Allianz Pallacanestro Trieste di coach Eugenio Dalmasson e la Dolomiti Energia Trentino di Nicola Brienza, che dopo la vittoria di Venezia su Treviso cercano punti preziosi per non far scappare la compagine di De Raffaele.

Alla fine, dopo una partita per lunghi tratti equilibrata, a spuntarla sono proprio i padroni di casa grazie alla tripla decisiva del neoacquisto giuliano Tommaso Laquintana (che mette a referto anche 16 punti). Da segnalare per Trieste anche l’ottima prova di Henry, autore di 18 punti, mentre agli ospiti non bastano i 21 di Browne e i 16 di Williams. Di seguito il racconto del match.

Dopo il 2-2 iniziale, con Grazulis che risponde subito a Williams, è Trento a provare l’allungo, grazie a Browne e Maye (+3), ma Fernandez e Grazulis tengono attaccata l’Allianz, che trova anche il +1. Trento si riporta avanti con Sanders, ma Trieste ritrova subito la parità, per poi allungare con Henry fino al +5. Ancora Sanders è il più attivo per la Dolomiti Energia, che cerca di tornare sotto, ma Udanoh e compagni restano sopra di cinque lunghezze. Solo nel finale Browne e Sanders riescono a riportare il match in parità, ma la penetrazione di Fernandez sulla sirena del primo periodo vale il nuovo vantaggio dell’Allianz. Nel secondo quarto Sanders e Maye riportano subito avanti gli ospiti, ma la tripla di Alviti va poi a segno per il +3 giuliano. Sempre Maye risponde con la stessa moneta e allora tocca a Henry e Fernandez scuotere i padroni di casa, che ritrovano il +2. Poi Forray scalda la retina dei trentini, che con Pascolo e Morgan giungono presto al pareggio. Trieste si affida allora al duo Grazulis-Udanoh per tornare avanti, ma quando l’energia di Williams esplode sul parquet dell’Allianz Dome il pareggio è inevitabile. A pochi minuti dalla fine del primo tempo la situazione resta, così, in equilibrio: ci pensa Laquintana a spezzarlo ed Henry fa il resto fissando il punteggio sul 48-44 che chiude la prima frazione di gioco.

L’ex Brescia Laquintana bagna il suo esordio in maglia biancorossa con la tripla decisiva per la vittoria.

Al rientro in campo Williams prova subito ad accorciare, ma Henry e Da Ros non ci stanno e Trieste allunga anche a +7. Dopo un lungo periodo caratterizzato da pochissime emozioni, si rivedono i canestri di Browne e Williams, tanto che la Dolomiti Energia torna a farsi pericolosamente sotto (-1). Il sorpasso, però, non si concretizza, perché Doyle e Laquintana tengono a debita distanza (+5) i giuliani, nonostante la voglia di rivalsa di Forray. Trento, però, non molla e quasi al termine del periodo riesce a rientrare grazie a Sanders e Morgan, per poi mettere anche la testa avanti con Pascolo. Ci pensa, allora, Alviti a ristabilire la parità allo scadere della terza frazione. L’ultimo e decisivo periodo si apre con i quattro punti di Morgan che rimettono Trento avanti, ma Henry e compagni reagiscono con rabbia ritrovando subito il +2. Ancora Henry e poi Laquintana allungano il distacco di quattro, mentre il solo Pascolo non basta alla Dolomiti Energia. Browne e Morgan ci provano, ma l’Allianz resta sempre avanti grazie a Doyle e Upson. I liberi di Laquinatana (dopo l’antisportivo a Williams) che significano +4 a meno di un minuto dal termine sembrano, così, poter chiudere la partita. Il solito Browne, però, tiene ancora vive le speranze degli ospiti, che con Morgan trovano anche la parità a pochi secondi dalla fine. Serve allora una magia ancora di Laquinatana proprio allo scadere per regalare la vittoria all’Allianz che vince così 86-83.

TABELLINI

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica 0, Upson 4, Fernandez 13, Arnaldo ne, Laquintana 16, Udanoh 3, Henry 27, Cavaliero ne, Da Ros 3, Grazulis 8, Doyle 7, Alviti 5;

Coach: Eugenio Dalmasson

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Jovanovic ne, Passcolo 6, Conti 2, Browne 21, Forray 4, Sanders 11, Mezzanotte ne, Morgan 15, Williams 16, Ladurner 0, Lechtahaler ne, Maye 8;

Coach: Nicola Brienza

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.