L’Assigeco Piacenza impone il proprio gioco ed espugna Udine

Serie A2 Recap

Apu OWW Udine – UCC Assigeco Piacenza 73-83

(22-20; 6-10; 17-20; 28-33)

Parte forte Piacenza, che apre la gara con le triple di Santiangeli e Hall, mentre Udine si aggrappa alle giocate di Beverly. Molinaro realizza 4 punti consecutivi e gli ospiti provano a scappare sul 10 a 14 dopo il contropiede di Santiangeli. Udine si porta avanti con le triple di Cortese e Amato, che alimentano il parziale di 8-2, ma il canestro dall’angolo di Ogide impatta la partita sul 24 a 24. Il secondo quarto si chiude con un punteggio molto basso dopo le pessime percentuali al tiro da parte di entrambe le squadre e l’Assigeco riesce portarsi avanti di due lunghezze all’intervallo.

La squadra ospite prova a scappare ad inizio quarto sul risultato di 28-34 con due canestri di Mike Hall: Piacenza tocca quota +7, ma la tripla di Amato permette a Udine di rifiatare. Santiangeli dalla lunetta fissa il punteggio sul 43 a 47 e Ogide ci aggiunge il carico con due triple consecutive. Udine scivola sul -9, Fabi commette fallo su un tiro da tre e poi si fa fischiare un fallo tecnico: Santiangeli fa 4/4 e regola il punteggio sul 49-62. Cromer prova a mettersi in proprio, realizzando 15 punti nell’ultimo quarto e fissando il punteggio sul 73 a 78 con poco più di un minuto sul cronometro. Purtroppo per Udine una difesa poco attenta concede facili soluzioni agli avversari: Amato e Cortese falliscono il tentativo del -2 e Santiangeli chiude la partita con altri 5 punti. Piacenza sbanca il PalaCarnera.

 

Tabellini

Udine: Cromer 21, Amato 10, Antonutti 13, Fabi, Zilli 2, Cortese 5, Jerkovic, Beverly 14, Nobile, Penna 6, Minisini n.e., Ohenhen n.e. All: Alessandro Ramagli

Piacenza: Ogide 24, Molinaro 8, Rota 1, Gasparin 7, Piccoli 8, Ihedioha 1, Santiangeli 20, Hall 14, Turini n.e., Montanari n.e. All: Gabriele Ceccarelli

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.