asvel

L’Asvel sorprende il Valencia nel secondo tempo, all’Astroballe finisce 90-77

Coppe Europee Eurolega Home

LDLC ASVEL VILLEURBANNE – VALENCIA BASKET 90-77
(17-17, 23-17, 21-20, 29-23)

Dopo un primo tempo equilibrato, l’Asvel fa la voce grossa nel secondo tempo, contro un Valencia sottotono che non riesce mai a trovare le proprie certezze. Brutta sconfitta per gli spagnoli, che rimangono ancora fuori dalla zona playoff.

Avvio della partita equilibrato: Kalinic guida Valencia che prova ad imporre ritmo e gioco nella gara ma l’Asvel, grazie alle transizioni offensive rimane attaccata agli spagnoli e chiude in parità il primo quarto. Nel secondo periodo le folate di Norris Cole e i canestri di Howard permettono all’Asvel di mettere la testa avanti. Valencia non riesce a trovare ritmo in attacco e la squadra francese punisce e chiude sul +6 all’intervallo. Al rientro dagli spogliatoi è ancora Kalinic a caricarsi sulle spalle l’attacco del Valencia che però in difesa lascia ampi spazi alle geometrie offensive dell’Asvel. La squadra di Parker copre bene l’area, sfruttando le capacità difensive di Hayes: l’ex Cantù è un fattore sia in attacco che in difesa. Valencia mette la testa avanti grazie a Williams, che scrive il +3 a metà del terzo periodo (46-49). L’attacco spagnolo, però, non trova continuità offensiva e l’Asvel, con la tripla di Kahudi chiude sul 61-54 il terzo periodo di gioco. La squadra francese parte forte negli ultimi 10′: tripla di Howard e Strazel e in un amen per l’Asvel arriva il vantaggio in doppia cifra (70-56 dopo 2′ nell’ultimo quarto). Gli spagnoli accusano il colpo: tanti errori in attacco e una difesa che lascia tante seconde opportunità all’Asvel. I francesi arrivano anche sul +19; Valencia, con orgoglio, prova a ricucire lo strappo ma ormai è troppo tardi. Cole e Yabusele mettono in ghiaccio la partita e l’Asvel arriva alla vittoria. Finisce 90-77.

ASVEL: Howard 17, Yabusele 12, Walton e Lighty 10

VALENCIA: Kalinic 18, Williams 11, Hermannson 9

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.