L’attacco spuntato dell’Italia obbliga le nostre ragazze ad arrendersi all’Ungheria

Home Nazionali

ITALIA – UNGHERIA 51-59

(11-18; 15-7; 7-14; 18-20)

Come accaduto nella gara di ieri, le nostre ragazze faticano tantissimo a trovare la via del canestro e al giro di boa siamo sul 9 a 6 per le magiare. Le Azzurre trovano un tappo sopra il canestro e non riescono praticamente mai a mandare il pallone in fondo al cesto; per fortuna la difesa si conferma buona e al primo intervallo obbligatorio siamo sull’18 a 11 per l’Ungheria.
Nel secondo periodo il copione non cambia: entrambe le compagini non fanno canestro ma questo fa comodo alle ungheresi che toccano anche la doppia cifra di margine. Nei minuti finali del primo tempo però le nostre ragazzi si accendono e piazzano un break di 12 a 1 e chiudono in vantaggio 26 a 25 all’intervallo lungo.

Al ritorno dagli spogliati l’attacco azzurro fa persino più fatica, se possibile, mentre quello magiaro torna a lavorare, come accaduto nel corso dei primi dieci minuti. L’Ungheria ci permette di prendere tanti tiri aperti dalla lunga distanza ma le pessime percentuali da tre ci stanno condannando: al 30′ siamo sul 39 a 33 per i nostri avversari.
Negli ultimi dieci minuti le nostre ragazze non riescono mai a trovare l’azione che permette loro di tornare seriamente in partita e sono costrette a capitolare di fronte ai canestri di Dóra Horti e alla doppia doppia di Yvonne Turner. L’Ungheria vince questa gara 59 a 51 ma il cammino delle Azzurre non è affatto compromesso.

Italia: Cubaj 4, Penna 0, Romeo 7, Sottana 16, Zandalasini 9, Andre 2, Cinili 12, Crippa 0, De Pretto NE, Dotto C. 1, Dotto F. 0, Ercoli NE. All. Marco Crespi.

Ungheria: Hatar 10, Horti 13, Raksanyi 8, Studer 6, Turner 10, Dubei 5, Horvath NE, Kiss NE, Lelik 0, Pusztai NE, Varga 0, Zele 7. All. Norbert Szekely.

Qui trovate le statistiche complete della gara.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.