L’Australia batte la Nuova Zelanda e ottiene il pass per Rio 2016

Home Nazionali

A Wellington non c’è storia: l’Australia vince 89-79 il ritorno contro i “Tall Blacks” neozelandesi e si aggiudica il FIBA Oceania Championship. All’andata gli “Aussie” avevano vinto di undici punti.

La truppa di Dellavedova e Bogut ha preso il controllo delle operazioni fin dalla palla a due, conducendo con lo score di 21-14 alla prima sirena. Vukona e Fotu provano ad accorciare il gap, ma l’Australia mantiene i sette punti di vantaggio all’intervallo (40-33). Negli ultimi venti minuti, Bogut e soci prendono il largo, toccando il +20. Solo sul finale si sveglia la Nuova Zelanda, che cerca di ridurre lo svantaggio, ma gli undici punti di passivo dell’andata sono troppi e l’Australia festeggia il titolo di campione di Oceania.

Doppia-doppia per Bogut con 10 punti e 10 rimbalzi, 14 punti di Dellavedova, 11 punti per l’ex Siena Andersen, mentre per la Nuova Zelanda, sugli scudi Webster con 16 punti.

Da segnalare una discreta stoppata di Bogut.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.