LaVar Ball dalla Lituania: “Luke Walton ha perso il controllo della squadra”

Home NBA News

Forse i Los Angeles Lakers avevano pensato di essersi liberati delle dichiarazioni di LaVar Ball per le prossime settimane, che il padre di Lonzo trascorrerà in Lituania per stare al fianco di LiAngelo e LaMelo che stanno per iniziare l’avventura europea. Invece devono ricredersi: anche dall’Europa sono arrivate bordate in particolare dirette al coach della squadra, Luke Walton, visto che i giallo-viola sono ora la peggior squadra NBA ed in una striscia aperta di nove sconfitte consecutive (e 12L nelle ultime 13).

Lonzo Ball è tornato due giorni fa da un infortunio, segnando 11 punti contro Charlotte in 27′, ma non è stato solo il figlio il protagonista delle parole di LaVar, bensì tutto il roster dei Lakers:

Potete vedere che i giocatori non stanno più giocando per Luke [Walton, ndr]. Luke non ha più il controllo della squadra. Non vogliono più giocare per lui. I Lakers sono una buona squadra, ma nessuno vuole giocare per lui. Lo posso vedere. Non gli danno il cinque quando escono dal campo. La gente nemmeno sa perché è lì. E’ troppo giovane. E’ troppo giovane… Non ha più l’intesa con i giocatori. Potete osservare ognuno di loro, non c’è più connessione.

A ESPN, dal resort lituano di Birstonas, LaVar ha aggiunto su Lonzo:

E’ andato bene, ma mi è sembrato anche disgustato. Era pronto per giocare. Dopo 4′ nel primo quarto ha schiacciato, è entrato in ritmo e il coach l’ha tirato fuori. Lo ha fatto sedere in panchina. Ora le sue partite sono passate da essere di 4 punti, a 10, a 15, a 20. Non so cosa stiano facendo. Se è pronto per giocare, fatelo giocare. Non monitorate i suoi minuti, non imponetegli una restrizione del minutaggio.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.