LBF, 5^ GIORNATA FOCUS: Super derby tra Schio e Venezia; Yacoubou decisiva

A1 Femminile Femminile Recap Home

Beretta Famila Wuber Schio – UMANA Reyer Venezia 82-80 dts

(Parziali: 18-12; 33-31; 48-47; 73-73)

Un derby, si sa, è sempre un derby. Non esulano dal fatto due delle squadre più in forma di questo campionato, ovvero le campionesse in carica di Schio e la Reyer Venezia.

Partita spettacolare quella tra le “orange” e le leonesse, che ha richiesto un supplementare per proclamare una vincente.

“Grinta, cuore e palle!”: così una scritta della tifoseria sugli spalti e, a giudicare dal match, il terzetto non è mancato a nessuna delle due formazioni.

Fontenette è la prima a sporcare il tabellino, raggiunta e soprassata da Anderson e Battisodo. Schio scatta a +5 con Yacoubou (9-4 al 4’). La Reyer prova a stare al passo, ma le “orange” Zandalasini e, ancora, Anderson doppiano le sfidanti (13-6 al 7’). Venezia spreca qualcosa nei minuti conclusivi e il primo quarto è targato Famila (18-12 al 10’).

Macchi riprende con un’azione spettacolare, Bagnara ricuce a -4 (20-16 al 13’). Il numero 4 arancione, sotto canestro, sembra padroneggiare, ma la coppia Fontenette-Christmas dà il via ad un break di 0-7 che porta la Reyer a contatto (28 pari al 17’). Schio però non si fa sorprendere e, appena le oro-granata passano in vantaggio, reagisce rabbiosamente, chiudendo al lungo intervallo sul +2 (33-31 al 20’).

Christmas è stata una delle migliori in maglia Reyer
Christmas è stata una delle migliori in maglia Reyer

Il rientro sul parquet però è tutto Reyer: 0-5 di break con Fontenette e Pan, a cui risponde invano Walker e Venezia a due possessi di vantaggio. Un filotto da tre punti riporta la Famila a contatto; qui a Gatti e Masciadri risponde Christmas, che fa chiudere il terzo periodo sul 48-47. Nella quarta frazione il match è sul filo dell’equilibrio, con le formazioni che non vogliono cedere nessun punto, lottando e attaccando il ferro (54-53 al 34’). Qui ancora la giocatrice “natalizia” targata UMANA segna dalla lunga distanza per il +6 veneziano (56-62 al 38’). Anderson non ci sta, si carica le compagne sulle spalle e risponde pan per focaccia, tenendo a contatto Schio. Le ospiti sono ancora avanti di 3 punti, ma Sottana subisce fallo: dalla lunetta fa apposta uno su due e il rimbalzo è catturato da Yacoubou, che porta tutti all’over-time (73-73 al 40’).

Al 43’ l’equilibrio regna ancora sovrano (77-77). Walker e Sottana provano a dare una sferzata, ma Venezia è lì e, con Ruzikova e Christmas, pareggia a 12” dalla fine. Schio ha l’ultimo possesso, che riesce a concretizzare nuovamente con il pivot francese (82-80 al 45’).

Yacoubou, decisiva sia per l'ot che per la vittoria
Yacoubou, decisiva sia per l’ot che per la vittoria

Famila Wuber Schio: Yacoubou 17, Gatti 5, Sottana 6, Battisodo 2, Anderson 23, Masciadri 2, Walker 11, Zandalasini 6, Ress 2, Macchi 8, Bestagno.

 
Umana Reyer Venezia: Carangelo 9, Christmas 27, Pan 3, Bagnara 4, Sandri, Formica 9, Ruzickova 13, Dotto 2, Cubaj n.e., Fontenette 13

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.