LBF, PLAYOFF GARA-2: Schio e Ragusa in semifinale come da pronostico

A1 Femminile Femminile Recap
  • CUS CAGLIARI – FAMILA WUBER SCHIO 62-74

(21-21, 32-41, 52-57)

Il pronostico viene rispettato e le campionesse in carica della Famila Basket conquistano la semifinale scudetto. Ciononostante, le “orange” hanno dovuto opporsi ad una Cagliari molto più ostica di quella trovata a Gara-1, che ha messo sul parquet tanta grinta, volenterosa di andare a giocare la bella in Veneto. La partita è stata infatti equilibrata per ben 30’, Schio non è brava a mantenere il vantaggio di +14 (23-37 al 13’) e viene recuperata dalle universitarie in chiusura del terzo periodo (52-57 al 30’). Nel finale, Zandalasini e Macchi congelano la vittoria che vale una semifinale scudetto (avversaria vincitrice tra Venezia-Umbertide).

C.U.S. CAGLIARI: Micovic M. 11 (4/11, 1/7), Bogoje I. 3 (1/1), Carta B. 2 (0/1), Stoppa V. 2 (1/2), Scano I. , Gatti V. 5 (2/4), Arioli C. , Reke L. 15 (3/8, 3/4), Soli A. 8 (0/2, 2/3), Liston T. 16 (3/8, 2/4), All. Restivo Antonello

FAMILA WUBER SCHIO: Yacoubou I. 9 (4/10, 0/2), Gatti G. 11 (3/5, 1/2), Sottana G. 9 (3/9, 1/1), Spreafico L. NE , Anderson J. 9 (3/9, 1/6), Masciadri R. 10 (2/4, 2/5), Sliskovic I. 10 (4/5), Zandalasini C. 6 (3/6), Ress K. 2 (1/3), Macchi L. 8 (1/5, 1/3), All. Martinez Mendez Miguel

C. Zandalasini, una delle più talentuose di Schio
C. Zandalasini, una delle più talentuose di Schio
  • GESAM GAS LUCCA – PASSALACQUA RAGUSA 45-69

(13-14; 26-35; 30-49)

Lucca non riesce a portare la sfida a Gara-3 venendo sconfitta dalla Virtus Ragusa con il punteggio di 45-69. Le ragazze di coach Molino s sono fatte trovare pronte con grinta e gioco d squadra, attaccando con intelligenza, forte anche una buona precisione al tiro (23/44 da 2, 6/12 da tre). La difesa ha stretto subito le maglie, pressando su ogni pallone, lasciando ben poco alle toscane, che hanno terminato sotto i 50 punti segnati.

Di seguito le dichiarazioni di coach Nino Molino.

Sono davvero soddisfatto del  rendimento sia della squadra che delle singole – commenta l’allenatore biancoverde – C’è stato un buon apporto da parte di tutte e questo è sicuramente importante. Adesso il pensiero va a già alla partita contro Napoli: sarà una semifinale dura, come è giusto che sia quando si resta tra le quattro migliori squadre di serie A1. In questo senso sarà importante recuperare qualcuna delle giocatrici che hanno problemi fisici, soprattutto nel reparto esterno, con Mauriello e Valerio che stanno lavorando a parte e Ivezic, il cui infortunio è da valutare”.

M. Gorini play di Ragusa e una delle migliori in campo
M. Gorini play di Ragusa e una delle migliori in campo

BASKET LE MURA LUCCA: Perini 1, Templari 4, Reggiani 4, Milic 9, Crippa 13, Richter, Komplet 2, Ercoli 2, Pedersen 10. All. Mirko Diamanti

VIRTUS EIRENE RAGUSA: Ivezic 2, Gorini 8, Cinili 14, Galbiati 9, Canova, Walker 14, Gonzalez 3, Nadalin 8, Pierson 11. All. Antonio Molino

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.