LBF, SEMIFINALI PLAYOFF GARA-1: Schio non lascia spazio a Ragusa; Lucca vince in overtime

A1 Femminile Femminile Recap Serie A Recap

– SEMIFINALI SCUDETTO, GARA 1 –

  • Famila Wuber Schio @ Passalacqua Ragusa 73-56

 Dopo la finale persa in Coppa Italia, Schio ritrova la Virtus Eirene Ragusa sul proprio cammino, questa volta nella fase finale dei playoff.

Le “orange” però mantengono il fattore campo, difendendo il proprio campo dalle incursioni delle aquile biancoverdi. Il punteggio finale dice 73-56.

La squadra di casa e attuale campione in carica ha condotto tutta la partita, mantenendo il vantaggio anche quando le avversarie sono riuscite a risalire fino al -4 (58-54 al 35’). Qui è Macchi a rimettere le cose a posto e suonare la carica finale.

L. Macchi, artefice del parziale vincente
L. Macchi, artefice del parziale vincente

Diciamo che abbiamo fatto le cose peggiori nel momento in cui dovevamo fare quelle migliori – dice coach Gianni Lambruschi di Ragusa – nel corso della partita avevamo sempre reagito al meglio quando eravamo stati in grossa difficoltà, e quando poi invece le cose sono andate meglio ci siamo smarriti di nuovo. È una partita che si deve riscrivere, anche perché il piano partita non sempre è riuscito. Aggiustamenti tattici? Qualcosa nei playoff va sempre aggiustata, ma innanzitutto bisognerà affrontare il match di ritorno con un’altra mentalità: la serie è ancora aperta, e questo le ragazze lo sanno bene, anche perché molte hanno giocato al di sotto delle loro possibilità”

 

  • GESAM Gas&Luce Lucca @ UMANA Reyer Venezia 77-73 dts

Lucca si dimostra ancora una volta e una volta di più in questa stagione, di essere la squadra da battere. Al PalaTagliate si respira basket per ben 45’, una partita combattutissima dove nessuna delle due formazioni ha mai prevalso veramente sull’altra.

Venezia, inizialmente, si è portata avanti addirittura di 10 (8-18) con percentuali altissime al tiro, ma Lucca ha avuto il privilegio di non scomporsi, racimolando canestro su canestro. Il sorpasso casalingo arriva alla sirena (38-37) dell’intervallo lungo. Il terzo quarto porta tutto la firma toscana, ma la Reyer è lì e, negli ultimi dieci minuti regolamentari tornano a -2. Qui le formazioni si danno battaglia, chiudendo sul 67 pari.

Nel supplementare, dopo un forte botta-risposta, le padrone di casa agguantano Gara-1 grazie a rimbalzi in attacco e viaggi in lunetta.

E’ stata una vera gara da playoff – il commento di coach Diamanti Si sono affrontate due squadre che hanno giocato bene. Noi siamo stati bravi a restare vicini a Venezia all’inizio, nel loro miglior momento. Poi ci siamo riavvicinati ancora di più, le abbiamo superate, ma non abbiamo saputo gestire il vantaggio al meglio. Il finale è stato caratterizzato da tante situazioni e attimi. Bagnara si è presa tante responsabilità facendoci male, ma noi non abbiamo mollato, ci siamo presi il supplementare e abbiamo conquistato la vittoria.”

Jillian Harmon, tra le migliori nelle fila di Lucca, qui con la divisa nazionale
Jillian Harmon, tra le migliori nelle fila di Lucca, qui con la divisa nazionale
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.