Le cattive intenzioni di Nikola Jokic per l’All Star Game

Home NBA News

La settimana dell’All Star Game per i giocatori NBA coincide con giorni di pausa nel bel mezzo della stagione, in modo tale da staccare la spina per un po’ e poi tuffarsi nella seconda parte del campionato.

Normale, allora, che ci si lasci andare a qualche strappo alla normale vita da atleti, anche per i pochi che vengono convocati per la partita delle stelle. Lo ha ammesso candidamente Nikola Jokic quando gli è stato chiesto quali fossero i suoi programmi per il break, rispondendo ironicamente: “Forse soltanto mangiare male”.

Durante la pausa forzata dovuta al Covid-19 dello scorso anno Jokic ha perso notevolmente peso, presentandosi a Orlando con una conformazione fisica totalmente diversa rispetto a prima. E visti i 27 punti, 11 assist e 8 assist fatti registrare finora con i Denver Nuggets, il centro serbo potrà anche concedersi qualche “sgarro” a tavola.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.