Le pagelle di Baskonia-Milano: l’asse Vildoza-Poirier è una sentenza. Olimpia, quanti errori dalla lunetta…

Coppe Europee Eurolega Home

Altra sconfitta europea per l’Olimpia Milano, è la 9^ nelle ultime 11 partite per l’AX. Questa volta la truppa di Pianigiani è costretta ad issare bandiera bianca sul campo del Baskonia Vitoria-Gasteiz di un grande Vincent Poirier (17 punti e 8 rimbalzi). Qui trovate il racconto della gara.

Di seguito le nostre pagelle dell’incontro:

AX ARMANI EXCHANGE MILANO:

DELLA VALLE NE

JAMES 7.5: primo tempo stellare da 17 punti, grazie alle sue giocate l’Olimpia scappa via e mette in difficoltà il Baskonia. Nel terzo periodo gli uomini di Perasovic trovano il modo di limitare le giocate del fenomeno in maglia AX che si sblocca definitivamente nell’ultima e decisiva frazione, dove mette a referto altri 10 punti. Purtroppo il suo apporto è vano, Milano non riesce a rimontare. Brucia l’1/3 finale dalla lunetta. Per lui 27 punti, 7 rimbalzi, 5 assist e 34 di valutazione.

MICOV 5.5: continua il momento sottotono del “professore“, forse condizionato ancora una volta dalla stanchezza. Gli errori dalla lunga distanza del serbo costano caro all’Olimpia, per lui soli 7 punti con 3/8 al tiro.

GUDAITIS 5: prova non positiva anche per Gudaitis, rivedibile sia in difesa che in attacco dove spesso e volentieri si mangia canestri praticamente già fatti. 9 punti con 3/8 dal campo e 5 rimbalzi per lui.

BERTANS 5: Pianigiani gli concede più minuti del solito (19 complessivi), parte bene con una tripla e poi scompare dalla partita soprattutto per via dei problemi di falli.

FONTECCHIO NE

KUZMINSKAS 5.5: 8 punti con 3/7 dal campo e soli 2 rimbalzi, ancora una volta apporto insufficiente, all’Olimpia serve ben altro da lui.

CINCIARINI 6.5: il capitano milanese porta grinta ed energia, il tabellino, che recita soli 5 punti, 2 rimbalzi e 3 assist, non rende giustizia all’ex giocatore di Reggio Emilia, uno dei più positivi tra le fila dei milanesi questa sera.

BURNS SV: soli 46 secondi per lui.

BROOKS 5: prova più che opaca anche per l’ex Malaga, positivo come sempre in difesa ma assente (come sempre) in attacco, dove si fa vedere solo con un paio di buoni arresto e tiro. 4 punti in 17 minuti.

JERRELLS 5: la gara sarebbe anche da sufficienza, per il nativo di Austin, e anche per l’Olimpia, pesano enormemente le cattive percentuali dalla lunetta, l’1/5 dalla linea della carità condanna l’AX nell’ultimo periodo.

OMIC 5: sbaglia un appoggio da 0 metri, basta questo per commentare la sua gara.

PIANIGIANI 5: altra sconfitta pesante per l’AX che vede allontanarsi il treno dei playoff. Il primo tempo milanese è più che positivo, con un James così e con delle percentuali da oltre l’arco stratosferiche (7/13) d’altra parte non poteva che essere diversamente, pessimo il secondo tempo dove il Baskonia, anche con le seconde linee, riesce a trovare le giuste contromisure all’attacco milanese. Continuano i problemi sulla difesa sul p&r, l’asse Vildoza-Poirier è una vera spina nel fianco per l’AX (per Vildoza 12 assist).

BASKONIA VITORIA-GASTEIZ: Penava NE, Vildoza 7, Gonzales NE, Voigtmann 6.5, Huertas 6.5, Janning 5.5, Diop 6.5, Poirier 7.5, Garino SV, Shields 6, Hilliard 6

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.