Le pagelle di Bayern Monaco-Olimpia Milano: show di Lucic, non basta un ottimo Delaney all’A|X

Coppe Europee Eurolega Home

Primo match point rimandato per l’Olimpia Milano, i ragazzi di coach Messina cadono in G3 in quel di Monaco, il Bayern esce vittorioso da una grandissima battaglia soprattutto grazie alla super prova di Lucic (27 punti). Punteggio finale di 85-79.

AX ARMANI EXCHANGE MILANO

Punter 5: partita veramente difficile per la pantera in maglia Olimpia, non riesce a trovare il solito spazio e le solite conclusioni, unico squillo l’ennesimo tiro da 4 punti in un momento difficile dei suoi.

LeDay 5: anche l’ex Zalgiris confeziona una partita tutt’altro che positiva. Diversi errori al tiro, poco presenza a rimbalzo e in difesa.

Micov 5.5: soffre Lucic in difesa, in attacco non trova mai il guizzo e lo spunto per creare qualcosa di utile.

Roll 6: gioca una manciata di secondi nell’ultimo quarto e confeziona in un amen una tripla e tre assist. Si meriterebbe più spazio?

Rodriguez 5.5: in più occasioni prova a tirare fuori il coniglio dal cilindro con le classiche scorribande, riuscendoci meno del solito. Male al tiro da fuori (1/5) e in difesa su Sisko.

Tarczewski 5: come in gara 2 anche oggi non riesce a replicare la buona prestazione di G1. Tanti falli, brutta difesa, da segnalare solo le tre inchiodate finali.

Delaney 7: il più ispirato dei milanesi, chiude con 18 punti, 10 falli subiti e 21 di valutazione, la difesa del Bayern ha sofferto veramente molto le sue incursioni, purtroppo per l’Olimpia risultate però inutili.

Shields 5.5: come per Punter e LeDay, anche l’ex Trento e Baskonia non è riuscito a trovare i soliti e tanto amati tiri dalla media distanza. Chiude con 11 punti, ci si aspetta di più da lui.

Brooks 6: buon lavoro in difesa, in attacco si vede solo con la tripla dell’unico vantaggio milanese di serata.

Evans 4.5: uno dei peggiori se non il peggiore di serata, gioca 9 minuti non riuscendo a contribuire.

Hines 6: da la scossa ai suoi ad inizio secondo quarto per guidare la rimonta, poi svanisce un po’ dal match per poi ricomparire nella tonnara di inizio quarto quarto. Qualche buona giocata nel pitturato, soprattutto a rimbalzo, ma anche da lui ci si aspetta un passo in più.

Datome 6: non trova la via del canestro da fuori, meglio dal post basso, ma che fatica in difesa su Lucic e Zipser.

Messina 5: L’Olimpia è sempre costretta a rincorrere, è preda dei veementi parziali dei tedeschi e non riesce mai a rimanere veramente in gara. Inutile lo strappo firmato Delaney ad inizio quarto periodo, Lucic ricaccia indietro i milanesi che non riescono più a risollevarsi. Prima occasione buttata, attenzione a non accomodarsi troppo, venerdì c’è gara 4.

Bayern Monaco: George NE, Baldwin IV 6, Seeley 5.5, Reynolds 5, Lucic 8, Flaccadori 6, Zipser 6.5, Gist 6, Johnson 6.5, Sisko 7, Radosevic 6, Grant SV, Trinchieri 7

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.