Le pagelle di Milano-Reggio Emilia: 6 uomini in doppia cifra per l’Olimpia, l’A|X fa a fette l’Unahotels

Home Pagelle Serie A

Tutto facile per l’Olimpia Milano che nel match del mezzogiorno della prima giornata di ritorno supera tra le mura amiche l’Unahotels Reggio Emilia: punteggio finale di 102-73. Di seguito le nostre pagelle dell’incontro:

AX ARMANI EXCHANGE MILANO

PUNTER 6: silenzioso come un killer, ogni volta che alza la mano per tirare il tabellone si muove, chirurgico nei 21 minuti a disposizione, 12 punti per lui.

LEDAY 7: 15 punti con 6/8 da due, 1/4 da tre, 3 rimbalzi e 15 di valutazione, una delle poche gare in cui non va in lunetta, spadroneggia nel pitturato e stravince il duello fisico con Sutton.

MORETTI 5.5: impiegato qualche minuto in più del solito (quest’oggi 16), nel garbage time tenta in tutti i modi di trovare il ritmo, purtroppo non riuscendoci. Per lui 5 punti 1/8 al tiro e 3 assist.

MORASCHINI 6: non parte benissimo, Messina lo panchina, ma nella ripresa, seppur a giochi praticamente chiusi, l’ex Brindisi risponde con alcune giocate di livello. 9 punti in 19 minuti.

RODRIGUEZ 7.5: gli bastano pochi minuti per fare letteralmente impazzire la difesa reggiana. No look, assist dietro la testa, circus shot e triple a non finire, per il Chacho 18 punti, 7 assist in 17 minuti di gioco.

BILIGHA 6.5: è lui il centro dell’Olimpia nella ripresa, Messina concede il meritato riposo ad Hines e l’ex Venezia risponde presente, 10 punti e 3 rimbalzi per lui.

CINCIARINI 6: si alza dalla panchina nel terzo periodo e come sempre il Capitano biancorosso si fa trovare pronto con palle rubate, rimbalzi e qualche pregevole assist (4).

DELANEY NE

BROOKS 5.5: si sbatte in difesa, non si sblocca in attacco.

HINES 6: nell’allungo del primo tempo in campo c’è ovviamente lui, poi Messina lo rilega (giustamente) in panchina.

DATOME 7: il Capitano della Nazionale non si ferma più, altra partita in doppia cifra, 15 punti in altrettanti minuti per lui, spaziale.

MESSINA 8: l’Olimpia gioca alla grande, terza partita stagionale in cui l’A|X scollina quota 100 grazie soprattutto ai 6 uomini in doppia cifra. La difesa risponde ancora una volta presente con Reggio costretta a 25 palle perse e 73 punti segnati. Ora la truppa di Messina è attesa martedì nel recupero con Cremona e poi nell’importantissimo match con il Bayern Monaco

UNAHOTELS REGGIO EMILIA

SUTTON 5: trova spazio soprattutto nel secondo tempo, ma nei 12 minuti a disposizione si intestardisce nel duello con LeDay, uscendone malamente sconfitto.

BOSTIC 5.5: Fatica terribilmente nella fase difensiva, per lui comunque una discreta prova offensiva, 10 punti.

CANDI 6.5: il migliore dei suoi, non si tira indietro nel confronto con Rodriguez e co, 18 punti con 6/8 al tiro, 4/4 dalla lunetta e 3 assist.

BALDI ROSSI 5: la difesa Olimpia non gli concede nulla, partita difficilissima per l’ex Virtus.

PORFILIO NE

TAYLOR 5: il faro dell’Unahotels non si accende nel match delle 12, gli uomini di Messina non lo fanno respirare e in attacco lo puniscono in ogni singola occasione a disposizione.

GIANNINI SV

ELEGAR 5.5: qualche pregevole inchiodata al ferro e 7 rimbalzi, poi poco nulla.

BONACINI 5.5: ci prova, nella ripresa mette a segno anche una bella tripla dall’angolo.

DIOUF 4.5: 20 minuti di pura sofferenza.

KYZLINK 6.5: qualche bel canestro e un paio di bombe illuminano la sua prestazione chiusa con 14 punti in 25 minuti.

MARTINO 5: partita difficilissima per Reggio Emilia, praticamente già finita dopo i primi 20 minuti di gioco con l’Olimpia avanti 62-36. Le 25 palle perse sono il dato più impietoso, anche se l’avversario porta il nome di Milano.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.