Le pagelle di Milano-Real Madrid: Campazzo spettacolare, Milano (e il Forum) si svegliano tardi

Coppe Europee Eurolega Home

AX ARMANI EXCHANGE OLIMPIA MILANO

GOUDELOCK 5: dopo i 26 punti in quel di Mosca (vittoria con il Khimki) arriva un passaggio a vuoto per il “Mini Mamba”, praticamente annullato dalla difesa del Madrid. Campazzo fa un lavoro a dir poco egregio mettendo in assoluta difficoltà Goudelock in tutti i suoi 30 minuti di impiego. Difficoltà, come al solito, in difesa per il n°0. L’ex Lakers chiude con 11 punti e 7 rimbalzi.

MICOV 5.5: dimostra di avere voglia nella metà campo difensiva, e così anche in attacco, dove però non riesce ad incidere più di tanto.

PASCOLO 6: soli 5 minuti per l’ex Trento, con la partita ormai virtualmente chiusa. Dada non tocca praticamente mai la palla, ma mette in campo energia e soprattutto voglia di giocare, di andare a rimbalzo, di recuperare una palla. Energia che infiamma il pubblico e ispira la rimonta, purtroppo vana.

TARCZEWSKI 5: si spegne già praticamente in avvio, annullato dalle 2 stoppate filate del gigante Tavares. L’ex Arizona non riesce ad entrare in partita, in 18 minuti di utilizzo 5 punti e 4 rimbalzi.

KUZMINSKAS 6: Randolph è un bruttissimo cliente, furbo e a tratti scorretto, Kuz sembra intimorito dopo la stoppata iniziale rifilatagli dall’ex Lokomotiv, ma poi riprende coraggio e nel secondo quarto prova a tenere aggrappata alla partita Milano con alcune pregevoli giocate. Purtroppo non si ripete nel terzo e quarto periodo, momento dell’allungo madrileno.

CINCIARINI 6: Cuore e grinta come sempre, il Cincia si sbatte come un leone e in qualche occasione sembra poter essere anche all’altezza del giocoliere per eccellenza Campazzo, che però, nel momento decisivo, lo annulla con delle giocate sopraffine.

CUSIN SV: 3 secondi per lui

ABASS NE

M’BAYE 4: 7 minuti di nulla cosmico per il francese, poco da dire. Inadeguato.

BERTANS 5.5: Carroll da una parte, Bertans dall’altra. Due maestri del tiro in uscita dai blocchi. Purtroppo l’ex Teramo è un tantino più efficace del lettone.. Dairis si sblocca in rimonta, ormai troppo tardi.

Il texano è il migliore dei milanesi

JERRELLS 7: il migliore fra i suoi, dimostra ancora una volta di aver ritrovato la forma e di avere le carte in regola per guidare la squadra quando Goudelock è in panca, sia con regia che con punti di qualità. Guida la rimonta finale e carica il forum con 3 bombe filate..peccato fosse davvero troppo tardi. 18 punti e 6 assist in 24 minuti.

GUDAITIS 6: soffre anche lui Tavares e Ayon, in modo particolare quest’ultimo che, nel pick&roll con Campazzo, lo tira letteralmente secco. Ma il lituano non demorde e per lo meno prova a controbattere. 7 punti con 5/5 dalla lunetta.

PIANIGIANI 5.5: dopo 4 vittorie consecutive e dopo i segnali confortanti nella metà campo difensiva, l’Olimpia, almeno a tratti, produce cose positive anche contro i marziani del Real. Bruciante l’avvio degli ospiti, che scappano e mettono in ginocchio i milanesi, bravi comunque a non mollare e a tornare in partita più volte. Questo Real, oggi, è troppo per i ragazzi di Pianigiani, e questo sembra evidente. Unica colpa del coach milanesi forse il non aver mischiato le carte nel momento di difficoltà in avvio quarto periodo, quando Micov e Cinciarini sembravano davvero in debito di ossigeno.

REAL MADRID: Causeur 5, Randle 6, Randolph 6.5, Fernandez 7, Campazzo 8, Ayon 7.5, Carroll 6.5, Tavares 6, Thompkins 6, Taylor 6.5

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.