Le pagelle di Reggio Emilia-Olimpia Milano: LeDay e Hines pilastri della difesa milanese, Reggio Emilia crolla nella ripresa

Home Pagelle Serie A

Foto Credit: olimpiamilano.com

Alla Unipol Arena di Bologna va in scena il match tra Reggio Emilia e Olimpia Milano, è l’A|X di coach Ettore Messina ad imporsi sui reggiani con il punteggio finale di 87-71 (qui il recap del match). Decisiva la difesa dei meneghini nel secondo tempo.

Di seguito le nostro pagelle dell’incontro:

UNAHOTELS REGGIO EMILIA

BOSTIC 6.5: parte fortissimo, è il faro dell’attacco reggiano nel primo tempo quando l’A|X fatica nel trovare contromisure alle sue giocate. Cala nella ripresa soprattutto a causa dell’asfissiante difesa milanese.

CANDI 6: 18 buoni minuti contro avversari di assoluto livello.

BALDI ROSSI 5: non si fa praticamente mai vedere, partita difficile per lui.

TAYLOR 5: il migliore dei reggiani in Supercoppa, in affanno questa sera. Gli uomini di Messina gli riservano un trattamento speciale, l’ex Bergamo mette comunque a referto 12 punti in 35 minuti di utilizzo, ma che fatica.

GIANNINI NE

ELEGAR 6: si sbatte sotto i tabelloni, si permette anche di stoppare uno del calibro di Kyle Hines. Buona partita dell’ex.

CHAM 5: 9 minuti in cui si vede pochissimo

BESOZZI NE

JOHNSON 5: cattura 10 rimbalzi e mette a referto 4 punti in 22 minuti di utilizzo, parte forte ma poi scompare gradualmente dalla partita.

BONACINI SV

DIOUF 5: come Cham, partita difficile, 11 minuti di nulla.

KYZLINK 6.5: lui e Bostic sono una macchina da canestri nel primo tempo, cala col passare dei minuti quando la difesa biancorossa ospite si adatta al suo gioco.

MARTINO 5.5: partita difficile per i suoi uomini, Reggio Emilia parte bene grazie alle buone percentuali e alla difesa fisica che mette in difficoltà Milano, ma la solfa cambia nel secondo tempo quando l’A|X inizia ad imporsi per davvero. Bene Bostic e Kyzlink, in affanno Taylor.

AX ARMANI EXCHANGE MILANO

PUNTER 6.5: una sicurezza in attacco, fastidioso in difesa, altra buona partita per l’ex Stella Rossa. Lascia il campo nel secondo tempo a causa di un infortunio alla coscia destra.

LEDAY 7: MVP della gara, una macchina alla linea della carità (11/11), puntuale in difesa e presente a rimbalzo. Per lui 17 punti in 21 minuti di utilizzo.

MORETTI SV

MORASCHINI 6: ancora una volta è lui il cambio di Rodriguez in cabina di regia, in qualche occasione è impreciso nell’impostare il gioco, ma si fa comunque apprezzare. Bel lavoro soprattutto in difesa su Taylor.

ROLL 5.5: un po’ troppi errori al tiro.

RODRIGUEZ 6: gara dalle due facce, stridono le percentuali (1/9 al tiro), micidiali i 9 assist per i compagni.

BILIGHA SV

CINCIARINI SV

SHIELDS 6.5: difesa, attacco, atletismo, rapidità, porta tutto nel gioco milanese, giocatore fondamentale anche questa sera per Milano.

BROOKS 5: uno dei peggiori tra le fila biancorosse.

HINES 7: diabolico come sempre in difesa e a rimbalzo, bene anche in attacco con 12 pesanti punti.

DATOME 6.5: 14 punti a referto, tutti nel primo tempo quando Milano non riusciva a scrollarsi di dosso la difesa dei reggiani. Secondo tempo un po’ sotto le aspettative.

MESSINA 7: ancora una volta è la difesa a spiccare per l’Olimpia Milano. Cambi difensivi perfetti, tanti palloni sporcati, questa è l’A|X che vuole Ettore Messina. Venerdì inizia il cammino in Eurolega, lì il cammino sarà ben più difficile, vedremo come i milanesi si comporteranno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.