Le pagelle di Zalgiris-Milano: Hayes e Leday strapazzano l’Olimpia, non basta all’AX la super prestazione offensiva

Coppe Europee Eurolega Home

L’Olimpia Milano cade ancora una volta in EuroLeague, questa volta sul difficile campo dello Zalgiris Kaunas. Punteggio finale di 105-97, i lituani si impongono sull’AX dopo un tempo supplementare. Di seguito le pagelle dell’incontro:

AX ARMANI EXCHANGE MILANO

DELLA VALLE NE

MICOV 7: tiene in piedi i suoi nel primo tempo a suon di triple, nel secondo fatica a ritrovare ritmo e spazi tra le maglie biancoverdi. Peccato per qualche conclusione affrettata nei frangenti finali del match. 18 punti e 7 rimbalzi per lui.

BILIGHA 5: manca Gudaitis ed è lui il cambio di Tarczewski, fatica a tenere il campo.

MORASCHINI 6: torna in campo dopo più di un mese di stop e ricomincia da dove aveva lasciato, grinta e carattere, Messina gli concede già tanti minuti (16).

ROLL 4.5: gioca 21 minuti e mette a referto 7 punti, ma non si fa praticamente mai vedere. Cruciale l’1/2 finale alla lunetta che lancia lo Zalgiris verso la vittoria.

RODRIGUEZ 6.5: 18 punti e 8 assist per l’ex Madrid, è il faro dell’Olimpia in vari frangenti dell’incontro, qualche errore di troppo nel finale. E’ costretto a lasciare il match per un infortunio alla caviglia nell’ultimo minuto dell’overtime, lasciando spazio a Roll che sbaglierà dalla lunetta un libero fondamentale.

TARCZEWSKI 7.5: sempre più fondamentale nei meccanismi di questa Milano. Il centro dell’AX è quasi perfetto dal campo (6/7) e dalla lunetta (6/8)  punisce spesso e volentieri, chiuderà con 18 punti e 20 di valutazione.

NEDOVIC 4: rientrava dall’ennesimo infortunio muscolare, è vero, ma lui rimane il peggiore della serata.

CRAWFORD 6.5: la sua miglior partita offensiva con la maglia dell’AX, produce 13 punti e tanti minuti di qualità. Soffre Ulanovas nella metà campo difensiva.

SYKES 6.5: l’ex Avellino c’è, dopo le brutte uscite Sykes piazza uno squillo, 11 punti (anche pesanti) e 5 assist, peccato per qualche errore di troppo qua e là.

BROOKS 5.5: 10 minuti in cui fa vedere poco o nulla, forse meritava più spazio.

SCOLA 5: 5 minuti, non incide.

MESSINA 5.5: ottimo attacco, pessima difesa. Finalmente l’Olimpia ritrova il canestro dalla lunga distanza (15/33) dopo le ultime orrende prestazioni balistiche, ma non basta, è la difesa questa volta a mettere in ginocchio l’AX. Lo Zalgiris fa a fette la difesa milanese attaccando in tutte le salse l’area e punendo anche dai 6,75. Non bastano le super prestazioni del trio Rodriguez-Micov-Tarczewski e le più che positive di Crawford e Sykes a Messina, cammino verso i playoff sempre più compromesso.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.