Le parole di coach Attilio Caja e Vincenzo Esposito dopo il turno di Europe Cup

Coppe Europee Europe Cup News

ATTILIO CAJA

“Complimenti a Sassari che ha vinto una partita dura e molto fisica. Nonostante la sconfitta sono comunque soddisfatto perchè domenica abbiamo vinto contro una squadra di grande valore, fisicità e profondità. Questa sera la Dinamo ha trovato risorse importanti da molti giocatori e in particolare da Thomas che, nel ruolo di quattro, ci ha veramento fatto male in tutti i modi. Per noi oggi è stato immarcabile non tanto nel gioco in post basso dove la squadra poteva aiutarlo ma piuttosto sui tiri da tre punti dove chi lo marcava è stato poco attento. Visto il valore e la forza di Sassari siamo ancora più contenti di aver conquistato una vittoria importante domenica sera. Si tratta di una vittoria che ci ha permesso di portarci avanti in campionato. Loro in coppa, nell’arco delle due partite, sono stati più bravi di noi e alla fine sono primi nel girone. Noi andiamo comunque al turno successivo e oggi siamo comunque felici del secondo posto. Prima della sosta ci dobbiamo concentrare sulle prossime due gare di campionato che sono altrettanto difficili e impegnative”

VINCENZO ESPOSITO 

“Giocare con Varese non è mai facile perché è una squadra che gioca sempre con il giusto atteggiamento e la giusta mentalità, anche in una partita come quella di stasera in cui nessuna delle due squadre aveva nulla da chiedere. Questa sera, nonostante i problemi importanti di organico abbiamo giocato con un atteggiamento molto più intenso di domenica, soprattutto dal punto di vista difensivo. Siamo contenti per la vittoria ma la cosa di cui sono più soddisfatto è la risposta che ho avuto da giocatori che generalmente non hanno un grande minutaggio: sono entrati in campo con la giusta mentalità e il giusto atteggiamento, cosa che ci permetterà di dare riposo ai titolari e respito nei momenti duri. Abbiamo appena recuperato Pierre, saremo ancora senza Smitg e abbiamo due giocatori ancora lontani dal raggiungimento della condizione che devono essere ben inseriti nei meccanismi della squadra. Complimenti a Varese per l’atteggiamento, l’intensità e il rispetto della gara, continuiamo questo cammino sia noi sia Varese, e fa piacere che siano le due squadre italiane del gruppo, e andiamo avanti”

Fonti: uffici stampa Pallacanestro Openjobmetis Varese, Dinamo Banco di Sassari

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.