Le sue giocate sono censurate in Turchia, Kanter: “Spiace per i tifosi turchi”

Home NBA News

Purtroppo, la vicenda che vede come protagonisti da un lato il dittatore Erdogan e la “sua” Turchia e dall’altro Enes Kanter, centro dei Boston Celtics, pare essere destinata ad andare avanti ancora per molto. Per la precisione, si tratta di una storia arricchita da un ulteriore episodio: la decisione presa dai siti cestistici turchi di censurare le giocate dell’ex lungo dei Portland Trail Blazers con la scritta turca “Sansur” (ossia censura, ndr).

Ovviamente, il diretto interessato non poteva non esprimersi a riguardo ed infatti in un tweet si è detto “dispiaciuto per il fatto che a causa della dittatura gli appassionati turchi non possano vedere integralmente le partite NBA”. Dunque, ci sono tutti i presupposti per parlare di una brutta storia, che per i meno attenti, ricordiamo, ha avuto inizio quando Kanter ha deciso di prendere posizione contro il regime parlando delle violenze e dei soprusi commessi in Turchia.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.