Le ultime dalla NBA: Monroe è richiestissimo, novità da Kobe, coach Adelman è vicino all’addio

Home

Kobe Bryant

Molte novità in questi giorni di NBA. Partiamo dal mercato, Greg Monroe è infatti richiesto da molte squadre della Lega, ma i Detroit Pistons hanno dichiarato di non volerlo cedere nonostante diventerà free agent con restrizioni in estate, come riporta ESPN. Le squadre che avrebbero il lungo dei Pistons sulla propria lista sarebbero in particolare Washington Wizards, Los Angeles Lakers e Philadelphia 76ers.

I Phoenix Suns hanno esteso il contratto di Leandro Barbosa per altri 10 giorni dopo che il brasiliano ha mantenuto 8.7 punti di media da quando ha fatto ritorno in Arizona.

Capitolo infortuni che vede protagonista Kobe Bryant, il #24 dei Lakers è stato sottoposto ad un controllo che ha stabilito in almeno 3 settimane ancora i tempi di recupero. Il Black Mamba, votato titolare all’All Star Game, non potrà prendervi parte. Notizie poco rassicuranti, sempre in casa Lakers, anche da Pau Gasol: il catalano ha riportato un problema all’inguine e ha lui stesso messo in dubbio la sua presenza Venerdì contro gli Charlotte Bobcats. Gli infortuni perseguitano anche i New York Knicks, Iman Shumpert si è infatti fermato per un infortunio alla spalla, anche se sono ancora da chiarire i tempi di recupero.

Infine coach Rick Adelman, uno dei coach più vincenti della storia della NBA, potrebbe lasciare i Minnesota Timberwolves a fine stagione a causa dei problemi di salute della moglie, che già altre volte hanno messo a repentaglio la carriera dell’allenatore. Lo stesso Adelman però si è detto critico nei confronti della propria squadra: “Quando ho firmato con i T’Wolves speravo di poter cambiare le cose. Il primo anno è stato molto difficile, l’anno scorso abbiamo avuto molti infortuni, quest’anno speravamo di poter fare bene e la squadra è migliore, ma quanto davvero possiamo migliorare? Abbiamo perso troppe partite punto-a-punto, questa è la differenza tra una squadra normale e una grande squadra. Non basta l’attacco, se non difendiamo bene non possiamo vincere queste partite”.

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.