bronny james

LeBron James: “Bronny può andare in qualsiasi college voglia, basta una telefonata”

Home NCAA News

LeBron James ha da sempre spinto e sostenuto suo figlio Bronny nel perseguimento della propria carriera nel basket. Il ragazzo classe 2004 è al suo ultimo anno di liceo a Sierra Canyon e nei prossimi mesi renderà noto il college dove giocherà nella prossima stagione, sognando una scelta in NBA che, se non altro almeno per il cognome che porta, dovrebbe essere automatica. Nei giorni scorsi Jonathan Givony aveva parlato di una possibile chiamata al primo giro nel Draft 2024, anche se nel corso degli anni i pareri sul Bronny giocatore sono stati molto contrastanti.

Dopo la gara di ieri notte contro Portland, a LeBron è stato chiesto del futuro del suo primogenito. Su Bronny James ci sono infatti anche le attenzioni degli Oregon Ducks, squadra dello Stato di Portland, appunto. La superstar dei Lakers, che tra qualche settimana diventerà il miglior marcatore di sempre in NBA, ha dato una risposta strana. Da una parte, come padre, James ha ancora una volta dichiarato che Bronny è “abbastanza bravo per giocare in qualsiasi college voglia”. Poi però ha aggiunto una frase che è destinata a far discutere: “Mi basta fare una telefonata”.

“Dana [Altman, coach dei Ducks, ndr] lo sa. Sa che c’è interesse, ed è mutuo. Credo che Bronny possa andare in qualsiasi college voglia. Tutto ciò che devo fare è fare una telefonata. Se Bronny dice che vuole andare in un college, è abbastanza bravo per farlo” ha dichiarato James a The Oregonian.

E subito sono partite le accuse di nepotismo, che probabilmente accompagneranno Bronny James per tutta la sua carriera, indipendentemente da dove giocherà. In questi mesi il figlio di LeBron sta ricevendo diverse attenzioni dal mondo NCAA, non solo da Oregon. Il primo motivo è ovviamente mediatico: scuole come Memphis, Ohio State e USC avrebbero già offerto una borsa di studio a Bronny.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.